Siracusa, ex Province regionali: 100 milioni di euro in arrivo dopo il via libera al decreto Crescita

Dopo anni di blocco totale di servizi ed investimenti, una grande crisi che ha investito il personale delle ex Province Regionali, con il caso Siracusa su tutti, arriva adesso una boccata d'ossigeno con beneficio anche per i cittadini

provincia_siracusa_grande

“Fondi per le ex Province Regionali, è arrivato il via libera in commissione alla Camera al decreto Crescita. La misura per gli enti siciliani sofferenti è parte integrante del provvedimento“. Lo affermano i deputati siracusani alla Camera Paolo Ficara, Filippo Scerra e Maria Marzana (Movimento 5 Stelle). “È stato approvato l’emendamento che garantisce 150 milioni di euro alla Regione. Di questi, 100 sono per le ex Province Regionali che potranno sfruttare ora anche norme finalizzate all’approvazione dei bilanci degli enti di area vasta e allo sblocco di quasi mezzo miliardo di euro di investimenti infrastrutturali”, dicono ancora Ficara, Scerra e Marzana.

Dopo anni di blocco totale di servizi ed investimenti, una grande crisi che ha investito il personale delle ex Province Regionali, con il caso Siracusa su tutti, arriva adesso una boccata d’ossigeno con beneficio anche per i cittadini. Concludono i parlamentari: “dopo aver revisionato gli accordi capestro siglati da Crocetta coi governi nazionali del Pd, il Movimento 5 Stelle dà seguito a quanto annunciato nei mesi scorsi. Con il gruppo parlamentare siamo riusciti a mettere una toppa agli errori di chi, al posto di aiutare l’Isola, l’ha depredata con incompetenza e avidità. Adesso subito a lavoro per sistemare in via strutturale la situazione per i prossimi anni, con un apposito intervento nella prossima legge di bilancio”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo