Siracusa, Foti sui roghi di rifiuti: “servono interventi immediati”

Per il componente del Partito Democratico senza isole ecologiche, senza raccolta differenziata di strada con cassonetti intelligenti informatizzati e telecontrollati, nelle zone densamente popolate ad uso sia di commercianti sia residenti, ma soprattutto senza forme concrete di premialità "il sistema di raccolta differenziata difficilmente riuscirà a raggiungere livelli decenti di efficacia"

rifiuti-bruciati

Alfredo Foti, ex consigliere comunale ed ex assessore ai Lavori Pubblici interviene sui recenti episodi di roghi di rifiuti, ultimo in ordine di accadimento quello di Traversa Cannarella. “Ho come la sensazione purtroppo – afferma – che questo sistema incompleto e lacunoso di raccolta differenziata, provochi nei più insofferenti ed ineducati, tali forme di reazione, che temo aumenteranno con l’avvicinarsi della stagione estiva, urgono interventi immediati e non solo sanzionatori. Ho già avuto modo più volte di esprimere il mio pensiero a riguardo”.

Per il componente del Partito Democratico senza isole ecologiche, senza raccolta differenziata di strada con cassonetti intelligenti informatizzati e telecontrollati, nelle zone densamente popolate ad uso sia di commercianti sia residenti, ma soprattutto senza forme concrete di premialità “il sistema di raccolta differenziata difficilmente riuscirà a raggiungere livelli decenti di efficienza ed efficacia. Tutto ciò a grave nocumento dell’immagine turistica e del decoro della città.”


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo