Siracusa, furto, evasione, rissa e altri reati: 11 mesi di pena

Dopo le incombenze di rito, l'uomo è stato accompagnato al carcere di Cavadonna

CARCERE REGINA COELI DETENUTI AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA RECLUSIONE ARRESTO POLIZIA PENITENZIARIA CARCERATI

Nel pomeriggio di ieri, gli agenti della Squadra Mobile, hanno eseguito un ordine per la carcerazione, emesso il 16 maggio dalla procura della Repubblica del Tribunale di Siracusa, nei confronti di Emanuele Riani ( classe 1982), siracusano.

L’uomo deve scontare la pena definitiva di 11 mesi di reclusione quale cumulo di pene per i reati di evasione, furto, porto di armi, rissa, violazioni del D.A.S.P.O. e associazione ai fini dello spaccio di sostanza stupefacenti. Dopo le incombenze di rito, il Riani è stato accompagnato al carcere di Cavadonna.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo