Siracusa, “Immediato monitoraggio impianti riscaldamento nelle scuole siracusane”

I consiglieri comunali hanno inviato a tal proposito una comunicazione all'assessore alle Politiche Scolastiche Pierpaolo Coppa e al Commissario del Libero Consorzio

freddo-scuola-2

Temperature più rigide del normale per tutti gli studenti siracusani che rientreranno dalle vacanze natalizie. I consiglieri comunali Michele Buonomo, Andrea Buccheri e Salvatore Costantino hanno inviato a tal proposito una comunicazione all’assessore alle Politiche Scolastiche Pierpaolo Coppa e al Commissario del Libero Consorzio in merito agli istituti superiori, affinché già dalle prime ore del mattino venga monitorata la situazione riscaldamenti all’interno di tutte le scuole cittadine.

Immediata la risposta dell’assessore Coppa che ha già allertato gli uffici competenti.  “Tantissime le richieste di attenzione preventiva – riferiscono i componenti del gruppo consiliare Democratici Per Siracusa- pervenuteci da molti genitori. Le precedenti stagioni invernali , in alcuni casi, sono state contrassegnate dal mal funzionamento di diversi impianti di riscaldamento. In qualche istituto comprensivo rimasero spenti, proprio nei giorni dell’emergenza freddo“.

I consiglieri riferiscono della tempestiva risposta dell’assessore, con la consapevolezza del fatto che le manutenzioni del caso siano state già effettuate nel corso dei mesi autunnali. “L’ondata di freddo oltre le norme – concludono Buonomo, Buccheri e Costantino –  può però arrecare guasti improvvisi e ci ha indotto a un focus più accurato dalla stessa mattina della riapertura. Così da poter intervenire per tempo anche in funzione del ripetersi di periodi più rigidi del previsto“.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo