Siracusa, muore nel memorial dedicato al padre: incidente durante la gara ciclistica

dc234f88-dd0e-4e83-9a10-74e1c2f6a3cf Repertorio

La vittima sarebbe stata colpita accidentalmente da un’ambulanza al seguito dei ciclisti

È morto durante la gara dedicata al padre, in sella a uno scooter che seguiva la carovana di ciclisti. E a nulla è valso l’immediato intervento di 118 ed elisoccorso. Fortunato Marino, 54 anni, ha perso la vita al km 20 della Sp14 all’altezza di Canicattini Bagni durante il V memorial Luciano Marino, prova del campionato interregionale di ciclismo di mediofondo.

Secondo una prima ricostruzione da parte della Polizia municipale, giunta sul posto con i Carabinieri, la vittima sarebbe stata colpita accidentalmente da un’ambulanza che avrebbe provato a evitare uno dei ciclisti cui andava al seguito ma non si sarebbe accorta dello scooter, mandandolo contro il muro. Nulla da fare per l’uomo alla guida, che avrebbe perso il controllo del mezzo, ferito il passeggero.

La salma dell’uomo è stata trasportata all’obitorio del cimitero di Canicattini per l’ispezione cadaverica, affidata al medico legale.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo