A Siracusa incontro su legge 107 e nuovo contratto di lavoro, come cambia la scuola italiana

Un’occasione di confronto democratico e di riflessione culturale e didattica sulla scuola, sulle fragilità della riforma scolastica, per contrastare vecchie e nuove forme di mercificazione del sapere

Siracusa, "La scuola come valore sociale": iniziativa dei Lions

Nell’ambito dei corsi di aggiornamento e formazione per tutti i docenti e il personale Ata, il Cesp Centro studi per la scuola pubblica, ente accreditato/qualificato per la formazione del personale della scuola, organizza un convegno nazionale sul tema “Legge 107/15 e nuovo contratto di lavoro: come sta cambiando la scuola italiana”, mercoledì 17 ottobre presso l’aula magna del liceo O. M. Corbino di Siracusa, dalle 8.30 alle 13.30.

L’iscrizione è gratuita e prevede l’esonero dal servizio ai sensi della normativa vigente. Interverranno Ferdinando Alliata, docente Cesp Palermo, Esecutivo nazionale Cobas, e Nino De Cristofaro, docente Cesp Catania, che relazioneranno rispettivamente sui temi: “ Dall’autonomia scolastica alla legge 107: Docenti e Ata e il nuovo contratto scuola”; “Dall’autonomia scolastica alla legge 107: l’immiserimento materiale della scuola pubblica e l’eutanasia della funzione docente”.

Un’occasione di confronto democratico e di riflessione culturale e didattica sulla scuola, sulle fragilità della riforma scolastica (l’assenza di un progetto pedagogico, la discriminazione tra docenti attraverso il bonus premiale, il sovradimensionamento del ruolo del dirigente scolastico, la mancata valorizzazione del personale Ata), per contrastare vecchie e nuove forme di mercificazione del sapere.

È previsto il rilascio dell’attestato di partecipazione. Per informazioni e iscrizioni Cesp Siracusa


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo