Siracusa, con la droga in casa, aggravamento della misura cautelare: ai domiciliari

L’arrestato veniva dunque sottoposto al regime degli arresti domiciliari nella propria la abitazione, come disposto dalla Autorità Giudiziaria

Nella serata di ieri i Carabinieri della Stazione Siracusa Principale, in esecuzione di una ordinanza d’aggravamento della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal Tribunale di Siracusa, hanno tratto in arresto Marcello Deuscit, siracusano classe 1966, disoccupato, pregiudicato.

Nello specifico, il provvedimento scaturisce a seguito di riconosciuta inidoneità, da parte della stessa Autorità Giudiziaria, della misura cautelare obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria, cui lo stesso era sottoposto per reati in materia di stupefacenti, in quanto lo stesso, a seguito di perquisizione domiciliare condotta dalle Forze dell’Ordine, veniva trovato in possesso di 20 grammi di marijuana, verosimilmente destinata allo spaccio. L’arrestato veniva dunque sottoposto al regime degli arresti domiciliari nella propria la abitazione, come disposto dalla Autorità Giudiziaria.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo