Siracusa, la Lega contesta il “Parco degli Iblei” e presenta un’interrogazione al ministro Costa

Mercoledì nell’hotel Gelso Bianco di Catania si è svolto l’incontro organizzato dal comitato “Sicilia Nostra” sulle problematiche attinenti l’istituendo Parco Degli Iblei

parco-degli-iblei-1-675x350

Mercoledì nell’hotel Gelso Bianco di Catania si è svolto l’incontro organizzato dal comitato “Sicilia Nostra” sulle problematiche attinenti l’istituendo Parco Degli Iblei. L’evento fissato per le per 15,30 è slittato di circa mezz’ora per consentire a coloro che provenivano da altre province di essere presenti per l’inizio delle attività.

Hanno partecipato all’evento il senatore Francesco Bruzzone (Responsabile Settore Ambiente e caccia della Lega), Fabio Cantarela (assessore del Comune di Catania e responsabile enti locali della lega), Annalisa Tardino (Candidato Eurodeputato della Lega), Massimiliano Rosselli (Responsabile Regionale tesseramento Lega e Commissario della provincia di Ragusa), moderatore L’avvocato Giuseppe Antonio Torrisi (portavoce del comitato Sicilia Nostra per la provincia di Catania).

L’incontro è stato aperto dall’intervento breve di Domenico Pappalardo (nella sua qualità di presidente del comitato Sicilia Nostra), il quale ha salutato e ringraziato tutti gli intervenuti soffermandosi sull’importanza dell’incontro e illustrando le finalità che si prefigge il comitato. Di seguito, dopo una piccola introduzione sullo svolgimento degli interventi si sono succeduti l’assessore Cantarella, il responsabile Rosselli e la euro candidata Tardini ed in ultimo ha preso la parola il senatore Bruzzone, il quale ha manifestato il pieno sostegno al comitato. Il senatore ha reso edotti a tutti i presenti, fornendo copia, dell’avvenuta presentazione di un interrogazione parlamentare al Ministro Costa e si è soffermato sulla “illogicità dello sfrenato ambientalismo volto alla desertificazione dei territori, dando prova della sua profonda competenza in materia“.

A seguire hanno preso la parola Pippo Impallomeni (Presidente della I° commissione dei lavori pubblici del comune di Siracusa), Farinella (quale responsabile del comitato per riperimetrazione del parco delle Madonie), Cingotti (quale responsabile del comitato per riperimetrazione del parco dell’Etna), Lombardo (quale responsabile del comitato per riperimetrazione del parco dei Nebrodi).

L’evento si è concluso alle ore 18,30 con i dovuti ringraziamenti e con l’impegno di tutti i partecipanti a non desistere dall’arduo compito che ci siamo prefissi.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo