Siracusa, Pd: dopo la spaccatura torna a riunirsi la direzione cittadina: l’azzeramento è già nel cassetto dei ricordi

Siracusa, La direzione Pd sfiducia il sindaco, che attacca: "nel partito soggetti con rapporti con la criminalità organizzata"

Non si parla più di azzeramento. La strenua opposizione dei Riformisti è ormai diventata una sparuta minoranza nel Pd e adesso Marziano e Raiti sono Orlandiani e sperano – ma probabilmente non ci credono nemmeno loro – nella conquista della segreteria nazionale da parte dell’attuale guardasigilli Andrea Orlando che sfida Michele Emiliano e il favorito Matteo Renzi.

Adesso a Siracusa sono quasi tutti renziani, solo con correnti interne diverse… anche se non fa più il freddo di prima. Fuori Zappulla e Princiotta, fuori una serie di personaggi all’interno del Partito democratico che portavano il sindaco Giancarlo ad essere in minoranza pur avendo la maggioranza in Consiglio ecco che non si parla più di azzeramento della Giunta ma di riprendere il dialogo con la città per arrivare a un programma di fine mandato.

In realtà il segretario cittadino Marco Monterosso ha sempre chiesto di tornare a parlare e decidere insieme quale il futuro per la città e oggi dopo oltre un mese e mezzo resta questo l’argomento della direzione cittadina del Partito democratico convocata per le 18. Questa sera si potrebbe mettere la parola fine alla crisi tra Pd e amministrazione comunale e forse si parlerà di rimpasto.

Le elezioni incombono – tra amministrative in provincia, regionali e probabilmente Provinciali – e non c’è più tempo da perdere, il Pd sta già pensando ad altro. A gennaio si vedrà di riparlare di questo comune, del futuro del capoluogo.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi