Siracusa, legge sul “Dopo di noi”, pubblicato il bando per i finanziamenti

I fondi assegnati devono servire finanziare 5 tipi di azioni, che sono dettagliate nel bando, tutte volte a favorire l'uscita del soggetto diversabile dal nucleo familiare, l'inserimento in alloggi adeguati anche condivisi con altri e lo sviluppo di competenze per favorirne l'autonomia

aiuti-disabili-agevolazioni-dopo-di-noi

Il distretto socio-sanitario 48 (del quale Siracusa è capofila) ha emesso un avviso pubblico per accedere ai fondi previsti per l’applicazione della cosiddetta “legge sul dopo di noi”. L’avviso, con il relativo modulo per la richiesta, da oggi si trova sulla homepage del sito istituzionale dell’Ente sotto la voce “Avvisi e news”; i termini per la presentazione delle istanze scadono alle ore 12 del 31 agosto. La legge nazionale, che risale al 2016, riguarda l’assistenza delle persone con disabilità grave e che sono prive di sostegno familiare.

Le richieste devono essere presentate dagli interessati, anche attraverso i loro tutori legali, che siano: privi di genitori o non dispongano di risorse economiche sufficienti oltre a quelli riconosciuti per la loro condizione; abbiano genitori anziani non più in grado di accudire i figli; siano ospiti di strutture che non riproducono le condizioni di una casa familiare.

I fondi assegnati devono servire finanziare 5 tipi di azioni, che sono dettagliate nel bando, tutte volte a favorire l’uscita del soggetto diversabile dal nucleo familiare, l’inserimento in alloggi adeguati anche condivisi con altri e lo sviluppo di competenze per favorirne l’autonomia.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo