Siracusa, una lettera al sindaco per realizzare un impianto d’illuminazione al campo sportivo di Cassibile

I promotori della lettera chiedono al Comune di utilizzare il ribasso d'asta per la realizzazione dell'impianto. Un'ipotesi già al vaglio degli uffici comunali

campo-sportivo-cassibile
[wp_bannerize group="box_dentroarticolo"]

“Illuminare il campo sportivo di Cassibile”. A chiederlo con una lettera inviata al sindaco di Siracusa, Francesco Italia e agli assessori ai Lavori Pubblici, Pierpaolo Coppa e alle politiche sportive Nicola Lo Iacono, sono i consiglieri comunali Chiara Ficara (M5S) e Tonino Trimarchi (Cantiere Siracusa) insieme con alcune associazioni sportive presenti nel quartiere periferico. I sottoscrittori della lettera aperta al Comune si domandano quale sia l’utilità di un’impianto finanziato con l’accensione di un mutuo da un milione di euro con il Credito sportivo se poi lo stesso risulta sprovvisto di un impianto d’illuminazione che possa permettere alle squadre dilettantistiche di giocare nelle ore pomeridiane e serali.

 

Ficara, Trimarchi e le associazioni sportive chiedono al Comune di utilizzare il ribasso d’asta (circa il 30%) per la realizzazione dell’impianto di illuminazione, così da permettere la fruizione del “Tuccitto” anche nelle ore serali e per evitare anche che l’oscurità possa aiutare possibili atti vandalici. Un’ipotesi, quella richiesta dai promotori della lettera, già al vaglio degli uffici comunali


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo