Siracusa, lunedì torna a riunirsi il Consiglio comunale

Con primo punto all'ordine del giorno la IV relazione del “Difensore dei diritti del bambino”

Con primo punto all’ordine del giorno la IV relazione del “Difensore dei diritti del bambino”, il Consiglio comunale torna in aula in aggiornamento di seduta lunedì 14 ottobre alle 18.30.

Oltre alle comunicazioni di Carla Trommino l’ordine del giorno prevede una richiesta urgente del consigliere Zappalà sulla relazione del sindaco; due odg a firma dei consiglieri Castagnino ( sui disservizi all’interno della Ztl ) e Vinci ( su tematiche di politiche sociale); una mozione a firma del consigliere Buonomo per l’eliminazione delle barriere architettoniche lungo alcune strade cittadine; ed infine due interpellanze: la prima del consigliere Ficara sul tratto della SS 115 nei pressi di Cassibile, la seconda del consigliere Vinci sulle “Case dell’acqua”.

Intanto va avanti l’iter per l’approvazione del Rendiconto di gestione 2018. “Per la prima volta, dopo moltissimi anni, il Bilancio di previsione 2019-2021 è stato adottato già nel mese di agosto; ed il Consiglio è pronto a trattare il Rendiconto di gestione 2018 entro ottobre. Si tratta – dichiara il presidente del Consiglio comunale Moena Scala – di un altro importante atto di competenza dell’Aula. Dopo il parere di competenza del Collegio dei revisori, il Consuntivo è già stato incardinato nella V Commissione consiliare per la seduta per il 18 ottobre: in quella sede la proposta sarà approfondita con l’audizione del dirigente del settore e dello stesso organismo di controllo. A conferma di come, al di là degli schieramenti e della condivisione della gestione delle risorse da parte dell’attuale Amministrazione, questo Consiglio si sia sempre comportato con serietà e determinazione, affrontando con consapevolezza e studio ogni proposta sottoposta alla sua competenza”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo