Siracusa, Maurizio Garozzo nominato delegato provinciale del Comitato italiano paralimpico

maurizio_garozzo

Maurizio Garozzo nominato delegato provinciale del Cip, il Comitato italiano paralimpico. Una nomina che segue di poco quella già ricevuta dal siracusano, chiamato da un paio di settimane a far parte dello staff della nazionale italiana di pallavolo, con il compito di ricercare giovani talenti nel sud Italia.

Il ruolo di delegato provinciale Cip è arrivata lo scorso fine settimana e oggi Garozzo si è recato a Palermo per incontrare la delegazione regionale del comitato paralimpico, così da delineare la strada da intraprendere. Il Cip è un ente ancora dipendente dal Coni, ma che sta lentamente prendendosi una propria autonomia. Il compito è quello di dare maggiore slancio alle discipline paralimpiche presenti sul territorio.

“È un incarico di grande responsabilità – ammette Garozzo – che mi gratifica e che mi vedrà impegnato nel territorio in un costante confronto con le federazioni per sviluppare il mondo dello sport per persone disabili a Siracusa e in provincia. Inizialmente faremo uno screening sul territorio, così da venire a conoscenza di tutte le realtà presenti, ma ciò che mi pongo come primo obiettivo è quello di far sapere ai ragazzi con disabilità che fare sport è anche se non soprattutto un loro diritto“.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi