“Siracusa ha mostrato il suo lato migliore con il caso Sea Watch”: l’arcivescovo Pappalardo durante lo scambio di auguri di Pasqua

A conclusione il presidente provinciale dell’Ucsi e il segretario provinciale dell’Assostampa hanno donato all’arcivescovo Pappalardo il “pane”, oltre sessanta chilogrammi, da condividere, in occasione delle festività pasquali, con le famiglie della Caritas parrocchiale della Chiesa della Sacra Famiglia

Si è tenuto questa mattina l’incontro delle sezioni siracusane dell’Ucsi (Unione Cattolica della Stampa Italiana) e dell’Assostampa (Associazione Siciliana della Stampa) con l’arcivescovo di Siracusa S.E. Rev.ma Mons. Salvatore Pappalardo per il consueto e tradizionale scambio di auguri alla vigilia della Santa Pasqua con i giornalisti.

L’arcivescovo monsignor Salvatore Pappalardo ha tenuto una riflessione sul significato della Pasqua di Resurrezione parlando del lavoro (che non c’è) e della propria vicinanza ai lavoratori, dimostrata durante i precetti pasquali di questi giorni, ma ha fatto riferimento anche alla vicenda della Sea Watch, la nave delle polemiche, ferma al porto rifugio, con un carico di migranti disperati. L’arcivescovo ha notato una società incapace di accogliere gente fragile, povera, che scappa dalle guerre ma una città solidale, che ha mostrato e dimostrato integrazione e ha aperto le braccia al prossimo, mostrando il proprio lato migliore.

Sono quindi intervenuti il presidente provinciale dell’Ucsi Salvatore Di Salvo, che è anche consigliere nazionale dell’Ucsi, il segretario provinciale dell’Assostampa Prospero Dente, il consigliere regionale dell’Ordine dei Giornalisti di Sicilia Santo Gallo e il consulente ecclesiastico dell’Ucsi di Siracusa don Giuseppe Lombardo, delegato regionale Fisc Sicilia e direttore del settimanale “Cammino”. A conclusione il presidente provinciale dell’Ucsi Salvatore Di Salvo e il segretario provinciale dell’Assostampa Prospero Dente hanno donato all’arcivescovo Pappalardo il “pane”, oltre sessanta chilogrammi, da condividere, in occasione delle festività pasquali, con le famiglie della Caritas parrocchiale della Chiesa della Sacra Famiglia a Siracusa.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo