Siracusa, pestato il giorno del suo compleanno: notte da incubo in Ortigia

Gli agenti hanno acquisito le immagini del sistema di videosorveglianza di un'attività nelle vicinanze del pestaggio, mentre il giovane è stato trasportato all'ospedale Umberto I

pestaggio Immagine generica di repertorio

Pestato il giorno del suo compleanno da un branco di delinquenti. Brutta disavventura per un 26enne siracusano, che la notte tra sabato e domenica è stato picchiato mentre si trovava in Ortigia con la fidanzata e una coppia di amici.

Il ragazzo stava festeggiando il compleanno dopo la mezzanotte quando, in via Savoia, è stato accerchiato e sbeffeggiato da alcuni giovani. Stufo di essere schernito, la vittima ha chiesto loro di finirla ma è stato aggredito con calci e schiaffi alle spalle, tanto da finire dolorante per terra, dove ha subito altri colpi. Gli amici, nel frattempo, hanno provveduto a contattare le forze di Polizia, ma gli aggressori alla vista delle Volanti si sono dileguati a piedi.

Gli agenti hanno acquisito le immagini del sistema di videosorveglianza di un’attività nelle vicinanze del pestaggio, mentre il giovane è stato trasportato all’ospedale Umberto I dove gli sono stati riscontrati trauma cranico, contusione toracica e dolori al collo.

Il 26enne ha presentato regolare denuncia in Questura, dove ha raccontato l’accaduto senza riuscire a spiegarsi le motivazioni di tale aggressione dal branco. Un pestaggio avvenuto davanti agli occhi di molti testimoni e degli amici, senza i quali forse sarebbe potuto finire peggio, se non avessero sollecitato l’intervento della Polizia.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo