Siracusa, una petizione per concedere la cittadinanza onoraria post mortem ad Arnaldo Lombardi

"Sarebbe auspicabile, inoltre - si legge nella petizione - nel nome e nel ricordo di Arnaldo Lombardi, promuovere studi, ricerche, convegni, seminari, mostre, festival della cultura e del libro e quant’altro inerente all’attività editoriale e culturale di Lombardi"

L’associazione culturale Vittorini-Quasimodo, sorta nel dicembre 2013 per volontà dell’editore Arnaldo Lombardi, recentemente scomparso, si fa promotrice di una petizione rivolta alle autorità cittadine di Siracusa affinché, considerati i meriti acquisiti da Lombardi in favore della città, gli venga concessa la cittadinanza onoraria post mortem.

Pertanto chiama a raccolta invita a sottoscrivere la petizione, nella speranza non solo che venga accolta, ma anche che possa essere recuperato e rivitalizzato il premio letterario “Vittorini”, ideato dallo stesso Lombardi, che ha contribuito notevolmente a proiettare per lunghi anni l’immagine di Siracusa città d’arte e di cultura.

Sarebbe auspicabile, inoltre – si legge nella petizione – nel nome e nel ricordo di Arnaldo Lombardi, promuovere studi, ricerche, convegni, seminari, mostre, festival della cultura e del libro e quant’altro inerente all’attività editoriale e culturale di Lombardi”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo