“Siracusa era più bella di Atene. Salvatore Accolla e la sua città”: venerdì serata dedicata all’artista autodidatta

accolla

“Siracusa era più bella di Atene. Salvatore Accolla e la sua città” è il tema della serata dedicata all’artista siracusano, con l’intervento di studiosi di discipline diverse che parleranno dell’Outsider Art con particolare riferimento alla realtà siciliana.

L’iniziativa, ideata e curata da Benedetto Speranza, con la collaborazione del LAO e con il sostegno dell’associazione Noi Albergatori, ha il patrocino del Comune di Siracusa, del Comitato Siracusa 2750, e dei Rotary di Augusta e di Siracusa Monti Climiti. L’evento si terrà al salone Borsellino di Palazzo Vermexio venerdì 15 dicembre dalle 17.30.

Siracusa – dichiara il vice sindaco, Francesco Italia – riconosce finalmente e con tutti gli onori l’artista Salvatore Accolla, pittore e poeta dotato di grande talento, che viene ritenuto, per biografia e per capacità espressiva, uno di quegli artisti autodidatti non asserviti al sistema ufficiale dell’arte, liberi nella vita come nella ricerca espressiva, studiati e riconosciuti all’interno della grande e variegata famiglia degli artisti outsider. Accolla è ormai apprezzato anche fuori Siracusa non solo da un pubblico sempre più numeroso di estimatori ma dalla stessa critica”.

Dopo gli interventi del vice sindaco, Francesco Italia, di Fabrizio Romano, presidente del Rotary Club Augusta, di Giuseppe Rosano componente del Comitato Siracusa 2750, è prevista una tavola rotonda coordinata da Daniela Rosi, responsabile LAO, il “Laboratorio pro artisti outsider” di Verona. Interverranno Domenico Amoroso, ideatore e fondatore del MACC, il Museo d’Arte Contemporanea di Caltagirone; Eva Di Stefano, fondatrice e direttrice dell’Osservatorio di Outsider Art di Palermo; Benedetto Speranza, manager “Fast Copy” di Siracusa; del semiologo Salvatore Sequenzia, e di Veronica Tomassini scrittrice e blogger. Una mostra di opere di Salvatore Accolla sarà allestita, dal 15 al 19 dicembre, nella chiesa di San Cristoforo e nell’Atelier Artigia, in via Resalibera, 12: sarà visitabile dalle 9 alle 19.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi