Siracusa, Reale sceglie i primi 4 assessori designati, tra vecchie conoscenze e new entry

La coalizione esprime così i propri rappresentanti di Siracusa Protagonista, Cantiere Siracusa e Amo Siracusa schierando i propri “pezzi forti” mentre Progetto Siracusa ha scelto una donna di estrema fiducia puntando sul nome di Loredana Faraci.

ezechia-paolo-reale5

Vincenzo Vinciullo, Gianluca Scrofani, Gaetano Cutrufo e Loredana Faraci. Sono loro quattro i primi assessori designati dal candidato sindaco Ezechia Paolo Reale. La coalizione esprime così i propri rappresentanti di Siracusa Protagonista, Cantiere Siracusa e Amo Siracusa schierando i propri “pezzi forti” mentre Progetto Siracusa ha scelto una donna di estrema fiducia puntando sul nome di Loredana Faraci.

Deputato regionale uscente il primo, tra i più votati anche se non eletto alle precedenti regionali, Vinciullo non ha bisogno di presentazioni ed è stato per anni il parlamentare Ars più attivo a Palermo. Scrofani stato è invece l’assessore al Bilancio della Giunta Garozzo lasciata nell’ultimo periodo nel quale le strade tra i due si sono divise. Così come si sono divise tra Cutrufo e l’attuale primo cittadino, che aveva puntato sul presidente del Siracusa calcio a costo di sostenerlo in un partito diverso dal Pd che lo aveva rifiutato.

La Faraci vanta invece competenze e conoscenze nell’ambito del teatro antico sulla scena contemporanea, in particolare il caso di Siracusa, e a lei dovrebbe essere affidata la delega della cultura data l’esperienza e la conoscenza nel settore


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo