Siracusa, restaurato lo stemma della città

Stamattina la cerimonia alla presenza del sindaco

stemma

Ringrazio il Lions Club Siracusa Host e la sua presidentessa Teresina Peluso per questa iniziativa. Bella, e di contenuto simbolico, l’idea di restaurare l’antico stemma cittadino, ma ancora più bella e condivisibile la decisione di coinvolgere gli ospiti della Fondazione Sant’Angela Merici. Sono i veri protagonisti di questa giornata e il loro laboratorio artistico è una realtà che merita di essere scoperta e valorizzata”.

Lo ha detto il sindaco Francesco Italia questa mattina nel corso della cerimonia di ricollocazione dello stemma sistemato al centro del portone di ingresso di palazzo Vermexio.

Lo stemma è stato riposizionato, dopo il restauro di cui si è fatto carico il Lions Club Siracusa Host, che proprio oggi festeggia 60 anni dalla sua fondazione. Nell’ambito di questo anniversario il club Siracusa Host festeggia anche l’elezione di Franco Cirillo a secondo vice governatore nella storia del club. L’intervento è stato realizzato dal laboratorio artistico della Fondazione Sant’Angela Merici.

Alla cerimonia di questa mattina, insieme al sindaco Francesco Italia, erano presenti: la presidente del club, Teresina Peluso, e il presidente della Fondazione, don Alfio Li Noce.

La Fondazione Sant’Angela Merici si occupa di assistenza alla persona e il laboratorio artistico è rivolto ai soggetti diversamente abili o con problemi neuropsichici che lavorano seguendo le direttive di due maestri d’arte.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo