Siracusa, ripristinata la ringhiera sopra Forte Vigliena. Verdi: “questione estetica e di sicurezza”

Il suo ripristino era un'emergenza che i Consiglieri comunali Michele Buonomo, Salvatore Costantino e Andrea Buccheri avevano avanzato all'amministrazione nelle scorse settimane

20190810_092818

“Messa in sicurezza la ringhiera sopra Forte Vigliena”. Il suo ripristino era un’emergenza che i Consiglieri comunali Michele Buonomo, Salvatore Costantino e Andrea Buccheri avevano avanzato all’amministrazione nelle scorse settimane.

“Ringraziamo il sindaco e l’assessore Giusy Genovesi – le parole del gruppo dei Verdi – per avere dato immediatamente seguito alle nostre istanze. Occorreva intervenire con urgenza per un fatto estetico e di pregio del luogo visitatissimo da turisti. Ma soprattutto per ragioni di sicurezza. Pur se delimitato l’accesso risultava totalmente impedito. Con gravi rischi e conseguenze per bambini in particolar modo. Allo stesso tempo, così come richiesto, si è proceduto a un piccolo restyling delle ringhiere”.

“La sistemazione in questione – proseguono i consiglieri – è certamente solo una piccola componente del macro problema Lungomare di Levante. Come è ben noto grossi rischi strutturali datati, ereditati e già al vaglio dell’amministrazione avevano portato a delimitare alcuni punti di marciapiede”.

“Tempo addietro – le conclusioni di Buonomo , Costantino e Buccheri – è  stato finalmente superato l’esame dei marciapiedi interdetti con delle vere e proprie prove di carico che hanno constatato l’agibilità al passaggio pedonale sino al tratto che conduce al castello Maniace. Prosegue in ogni caso l’impegno dell’amministrazione e degli uffici tecnici per la preparazione di un progetto preliminare, di circa 8 milioni di euro, da presentare alla Regione e volto al consolidamento dell’ intero costone”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo