Siracusa, semafori intelligenti: Vinci e Sorbello chiedono all’amministrazione il “bilancio” dei primi due anni

I due consiglieri chiedono altresì di conoscere le spese sostenute dall'amministrazione per la rimozione dei semafori precedenti, l'installazione dei nuovi e l'eventuale monitoraggio degli stessi

semaforo_intelligente

I consiglieri comunali Cetty Vinci e Salvo Sorbello interrogano l’amministrazione per conoscere quali benefici siano derivati al traffico e alla salubrità dell’aria dall’installazione, avvenuta ormai ben due anni fa, dei cosiddetti “semafori intelligenti”.

L’amministrazione allora annunciò come le nuove, costose “tecnologie, hanno il pregio di riuscire a regolare e rendere più fluido il traffico e di gestire il passaggio dei mezzi secondo le reali esigenze, tentando, quindi, di azzerare i tempi morti“.

I due consiglieri chiedono altresì di conoscere le spese sostenute dall’amministrazione per la rimozione dei semafori precedenti, l’installazione dei nuovi e l’eventuale monitoraggio degli stessi e rivolgono un appello affinché venga ripristinata al più presto l’utilissima rotatoria all’incrocio tra viale Teracati e viale Santa Panagia, smantellata in maniera improvvida.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi