Siracusa, sicurezza nelle spiagge: in campo i volontari di “Nuova Acropoli”

Postazioni sparse a vigilare nei punti più affollati della costa siracusana, gommone e canoe in mare, ecologia, antincendio e primo soccorso in movimento

nuova-acropoli-operazione-nettuno

È in pieno svolgimento l’attività di sorveglianza e soccorso costiero di Nuova Acropoli denominata Operazione Nettuno, che è giunta al suo 31° anniversario. I volontari di Nuova Acropoli provengono da Siracusa, Floridia, Augusta e Catania e stanno garantendo un servizio nei giorni più “caldi” del mese di agosto con la loro presenza rassicurante.

Postazioni sparse a vigilare nei punti più affollati della costa siracusana, gommone e canoe in mare, ecologia, antincendio e primo soccorso in movimento: Albatros, Delfino, Pelican, questi alcuni dei nomi delle squadre di volontari che dedicano le loro ferie agli altri. E non è mancata la formazione dei volontari  più giovani che hanno seguito lezioni teorico-pratiche tenute dai  ai volontari di lunga esperienza.

I volontari di Nuova Acropoli hanno collaborato con la Guardia Costiera all’alba successiva la notte di San Lorenzo per agevolare lo sgombero delle tende montate in spiaggia, servizio che verrà mantenuto dopo la notte di Ferragosto, giornata in cui è prevista un’accurata sorveglianza delle spiagge e alle scogliere limitrofe al Campo Base di via Palma di Maiorca.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo