Siracusa, spiaggia e fossato del Maniace in concessione. La Soprintendente stoppa le polemiche: “daremo risposta negativa”

Chiare le parole di Rosalba Panvini: "il ponte sopra il fossato del Maniace è di pertinenza del castello e serve per assicurarne la fruibilità" 

castello_maniace_siracusa_4-592x444

“Il ponte sopra il fossato del Maniace è di pertinenza del Castello e serve per assicurarne la fruibilità, quindi daremo risposta negativa“. La Soprintendente ai Beni culturali, Rosalba Panvini, sembra chiudere fin da subito la polemica sulla richiesta di concessione per la spiaggia e il fossato del Castello Maniace, già sotto i riflettori per la piazza D’Armi.

Il 28 giugno scorso, infatti, l’Agenzia del Demanio ha trasmesso alla Sovrintendenza di Siracusa un’ulteriore richiesta riguardante il complesso monumentale del Castello Maniace e questa volta l’attenzione è rivolta, più che alla spiaggia, allo storico fossato del castello, che come è noto è parte integrante dell’antico apparato difensivo e del monumento stesso.

Il Demanio dello Stato ha avanzato la richiesta da parte del privato di estendere l’area già in concessione. L’Agenzia, prima di pronunciarsi, istruisce la pratica e chiede i pareri ai soggetti competenti. L’istanza era già stata presentata informalmente a marzo ma non c’era stata alcuna risposta scritta, perché a presentare la domanda era stata l’impresa, ancora priva del titolo per chiedere la concessione poiché la richiesta deve essere inoltrata proprio dal Demanio. E già informalmente la Soprintendenza aveva replicato picche.

Tempo fa avevamo detto no – conferma infatti la Panvini – e lo ribadiremo“. Ortigia sostenibile aveva denunciato il tentativo e chiesto con forza alla nuova amministrazione comunale di fermare questa operazione, “dimostrando di comprendere che il ruolo di un ente pubblico è diverso da quello di un amministratore d’azienda”. A questo punto, pare non ce ne sia il bisogno. Lo stop è arrivato prima ancora dell’ufficializzazione del primo passo.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo