Siracusa, sporcizia in via Ramacca e Giarre: sopralluogo di tecnici comunali e consiglio di quartiere

sporcizia_tiche

Nella giornata di ieri si è svolto nei locali della circoscrizione Tiche un consiglio di Quartiere con all’ordine del giorno il delicato e annoso problema riguardante la situazione ambientale dell’area mercatale,  la questione dei pini pericolanti di via Giarre e Largo Nicolosi e la riqualificazione del manto stradale e di tutte le aree a verde. Il punto promosso dal consigliere di Sinistra Italiana Andrea Buccheri è stato affrontato insieme al dirigente all’Ambiente e Verde pubblico Gaetano Brex, al responsabile del servizio di verde Geometra Marchese, al responsabile del vivaio comunale geometra Magliocco, dell’agronomo della ditta CNS Peppe Lafrancesca e con la presenza della Polizia Municipale rappresentata dall’ispettore Franca Masuzzo.

Dopo un accurato sopralluogo dei consiglieri e dei tecnici comunali, che hanno effettuato foto e rilievi, molti residenti sono scesi dalle proprie abitazioni e hanno esortato i tecnici ad intervenire al più presto rappresentando tutte le situazioni di invivibilità che affliggono la zona in questione e le limitrofe via Riposto e via Grammichele. Dopo il sopralluogo tecnici e consiglieri si sono spostati all’interno dei locali di via Ramacca per procedere al Consiglio di Circoscrizione per redigere la delibera che stabilisca gli interventi da predisporre per riqualificare l’area.

Dopo una breve introduzione il presidente Ciccullo ha chiesto ai tecnici di intervenire con urgenza per alleviare i disagi ai residenti, poi il consigliere Buccheri, promotore dell’argomento ha rincarato la dose affermando come l’area in questione sia in stato di completo abbandono da oltre un decennio.

Io mi spendo – ha detto Buccheri – e chiedo un intervento da anni, purtroppo tutte le precedenti delibere non sono mai state valutate dagli uffici comunali. I cittadini sono esasperati, durante il sopralluogo hanno più volte affermato che Siracusa non è solo Ortigia. La situazione igienico sanitaria è pessima, i pini fanno collassare rami, le radici hanno divelto i marciapiedi e il manto stradale, addirittura anche una casa è stata resa inagibile perchè le radici hanno bucato il pavimento. Inoltre non è più possibile circolare con le auto, con gli scooter ma anche a piedi; per non parlare dei disagi che si accentuano nelle giornate di pioggia. Sottolineo che è importante intervenire preventivamente sugli alberi, prima dell’inizio delle stagioni invernali, che come accaduto lo scorso anno, potrebbero far verificare ulteriori cadute, con notevoli pericoli per residenti e passanti. A dimostrazione di quanto scritto, l’anno scorso, in occasione di un’altra caduta di un albero, i Vigili del Fuoco hanno verbalizzato la pericolosità degli alberi per il loro cattivo stato di manutenzione”.

Buccheri in conclusione ha proposto ai tecnici comunali un intervento immediato con una programmazione dell’area di via Giarre, Riposto e Grammichele, così da restituire decoro alla zona. La proposta è stata approvata dal consiglio all’unanimità. I tecnici hanno promesso gli interventi richiesti ed hanno chiesto qualche giorno per potersi attivare con le ditte preposte alla pulizia e alla manutenzione del verde pubblico.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi