Siracusa, Tenta di investire un Carabiniere che gli intima l’Alt: arrestato un 26enne trovato in possesso di 2 kg di hashish

Accortosi della presenza dei militari, l’uomo provava la fuga tentando di investire un militare che gli intimava l’alt, colpendolo con l’autovettura e provocandogli lievi traumi

stupefacentesequestrato_pisano

Nella giornata di ieri i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Siracusa hanno tratto in arresto Manuel Pisano, 26enne siracusano, disoccupato, pregiudicato. L’uomo che stava transitando in viale Santa Panagia a bordo di una Bmw scura di proprietà di altro noto soggetto pregiudicato siracusano, è stato sottoposto a controllo dai militari del Nucleo Investigativo insospettiti dalle numerose soste che l’uomo aveva effettuato avvicinandosi a gruppi di giovani che si trovavano lungo le principali vie del centro abitato.

Accortosi della presenza dei Carabinieri, l’uomo provava la fuga tentando di investire un militare che gli intimava l’alt, colpendolo con l’autovettura e provocandogli lievi traumi. A seguito di perquisizione, i militari rinvenivano all’interno della Bmw una busta in plastica contenente due chilogrammi di hashish, alcune dosi di marijuana e una banconota da 50 euro palesemente contraffatta.

Dichiarato in arresto per detenzione ai fini di spaccio dello stupefacente, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e detenzione di banconote false, Pisano veniva poi condotto nella casa circondariale di “Cavadonna” di Siracusa così come disposto dall’autorità giudiziaria.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi