Siracusa, un gestore per il “De Simone”: pubblicata la manifestazione d’interesse

La presentazione delle domande dovrà avvenire entro le 12 del 10 gennaio, quindi l'amministrazione procederà all'espletamento della gara o procedura negoziata

desimone_completo

Pubblicato il bando di gara per la gestione dello stadio “Nicola De Simone”. Dopo il disco verde della Giunta al provvedimento, gli uffici hanno predisposto la manifestazione di interesse rivolta a società sportive, enti di promozione sportiva, cooperative, consorzi e aziende. L’impianto sportivo fino al 31 di luglio era stato gestito dall’Asd Città di Siracusa, società “madre” del Siracusa calcio. Una volta scaduta la vecchia gestione però, Palazzo Vermexio non ha potuto stipulare un nuovo contratto con la nuova società, visti anche alcuni rilievi mossi dall’Anac secondo cui un bene che abbia rilevanza economica per l’ente non possa essere affidato in maniera diretta.

I soggetti interessati (tra cui è prevedibile la presenza del Siracusa calcio targato Alì) dovranno sobbarcarsi le spese di manutenzione ordinaria e straordinaria del bene oltre alle utenze e un canone mensile di 3.650 euro con l’ammissione di offerte soltanto in aumento. La concessione avrà una validità di 4 anni

Tra i vincoli previsti dalla futura gara ci saranno quelli di concedere proprio al Siracusa la possibilità di svolgere tra le mura amiche le partite di campionato e quelle di Coppa Italia, l’obbligo di garantire alcune giornate “libere” – 20 in totale – al Comune di Siracusa per lo svolgimento di eventi e il fatto che Palazzo Vermexio sarà sollevato da eventuali danni diretti e indiretti derivanti dalle attività connesse all’affidamento. Inoltre il nuovo gestore avrà l’obbligo di far rispettare integralmente la normativa in materia di sicurezza e agibilità degli impianti sportivi e attenersi alle disposizione dettate alla Commissione provinciale di Vigilanza, dovrà presentare un piano economico-finanziario e uno gestionale tecnico manutentivo e potrà applicare per l’impianto le tariffe già approvate dalla Giunta per il Palazzetto dello Sport.

La presentazione delle domande dovrà avvenire entro le 12 del 10 gennaio, quindi l’amministrazione procederà all’espletamento della gara o procedura negoziata.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo