Siracusa, Una lite tra amici finita in tragedia: muore il 46enne Franco Iraci, arrestato Sebastiano Musso

Una lite in pieno centro storico finita in tragedia. Tutto nasce ieri notte, intorno alle 2.10, da un diverbio che coinvolge due amici a pochi passi dal parcheggio Talete, in piazza Cesare Battisti.

Tre amici decidono di trascorrere una serata in Ortigia, poi forse qualche bicchiere di troppo e un diverbio sorto per motivi davvero banali. Volano parole grosse, il clima si fa teso ma Sebastiano Musso, operaio siracusano classe ’73, decide di allontanarsi in auto. Sfortuna vuole che l’amico Franco Iraci, 46 anni, avesse dimenticato il telefono cellulare nella vettura.

Così Musso torna indietro per restituire lo telefono e ne nasce un’altra lite, che stavolta sfocia in un pugno sferrato da Musso. Fatale. La vittima cade per terra e sbatte la testa. Per Iraci non c’era più nulla da fare. Sul posto sono intervenuti gli agenti delle Volanti della Polizia di Stato, che hanno proceduto al fermo, quindi la Squadra Mobile e il Pubblico ministero di turno Davide Lucignani. L’accusa per Musso adesso è quella di omicidio preterintenzionale.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi