Siracusa, velista soccorso dalla Capitaneria di Porto e trasferito in ospedale

L’infortunata veniva subito trasbordata per essere condotta in banchina, nella sede dei mezzi nautici, ed affidata alle cure del personale sanitario nel frattempo giunto sul posto

soccorso-guardiacostiera

Nella mattinata odierna la Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Siracusa ha ricevuto, tramite Vhf, una richiesta di assistenza medica da parte di un’imbarcazione a vela di bandiera statunitense ancorata all’interno del Porto Grande di Siracusa, per una lesione occorsa ad un passeggero caduto inavvertitamente per terra all’interno dell’unità.

Allertato immediatamente il pronto soccorso di Siracusa, si disponeva l’invio di un’autoambulanza medicalizzata all’interno del Porto, nonché l’invio della Motovedetta CP 764 nei pressi dell’imbarcazione a vela, dove l’infortunata veniva subito trasbordata per essere condotta in banchina, nella sede dei mezzi nautici, ed affidata alle cure del personale sanitario nel frattempo giunto sul posto.

Da qui, a bordo dell’ambulanza medicalizzata, la stessa veniva trasportata nell’Ospedale Umberto I per le cure necessarie.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo