Siracusa, il “Verga” selezionato al concorso del Miur “I giovani ricordano la Shoah”

Siracusa, Dall'8 al 27 luglio all'antico mercato "Ortigia in Musica"

L’Ufficio Scolastico Regionale della Sicilia ha selezionato la canzone dei bambini della scuola primaria del IV Istituto Comprensivo Giovanni Verga di Siracusa, scuola a indirizzo musicale, per inviarla al Miur all’interno del Concorso “I giovani ricordano la Shoah”.

Si tratta di un importante riconoscimento del percorso compiuto dagli studenti delle classi quarte che rende molto felice il dirigente scolastico, la professoressa Annalisa Stancanelli. Con la collaborazione dei professori di strumento musicale, Patrizia Carta, Concetta Cappuccio, Claudio Salonia, Salvatore Carnemolla, Lucia Cammarata, la docente Lucia Barbiera ha realizzato una canzone che ha talmente colpito i bambini che hanno davvero cantato con il cuore raccontando le sofferenze dei bambini e dei ragazzi ebrei.

I docenti delle classi hanno sviluppato la tematica relativa alle condizioni di vita dei bambini delle famiglie ebraiche dopo la promulgazione delle “leggi razziali” del  1938 e il successivo inasprimento della persecuzione nazifascista. La canzone ritenuta meritevole di segnalazione  a livello regionale è “la colonna sonora” del percorso formativo legato al concorso, sviluppato dagli alunni della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado su binari paralleli, con il supporto del professor Salvatore Santuccio che ha tenuto una conversazione sul delicato tema. La partecipazione degli alunni al concorso è stata molto sentita così come quella delle famiglie.

Il brano ha condotto alunni e professori in sala registrazione ed è entrato, dopo la suggestiva “Marcia a Santa Lucia” cantata quest’anno durante la Processione del 13 dicembre da tutte le scuole di Siracusa, nel repertorio musicale del IV Istituto Comprensivo G.Verga.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo