Siracusa, vìola l’obbligo della sorveglianza speciale: arrestato dai Carabinieri

Sorpreso e bloccato dai militari mentre si aggirava come se nulla fosse nelle zone del comune di Floridia

ranno-sebastiano

Nella serata scorsa i Carabinieri della Stazione di Cassibile, impegnati in uno specifico e mirato servizio di controllo del territorio con particolare attenzione alle persone sottoposte a misure coercitive della libertà personale hanno tratto in arresto per violazione degli obblighi della sorveglianza speciale Sebastiano Ranno, classe 1987, d’origini ravennate ma di adozione siracusana con precedenti di polizia.

Nello specifico, Ranno, contravvenendo alla prescrizione imposta dalla misura della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di Siracusa e presentazione alla polizia giudiziaria a cui è sottoposto, grazie a una acuta e immediata attività informativa eseguiti dai Carabinieri di Cassibile, veniva sorpreso e bloccato dai militari operanti mentre si aggirava come se nulla fosse nelle zone del comune di Floridia. L’arrestato veniva per tanto accompagnato nei locali della Stazione Carabinieri e ultimate le formalità di rito sottoposto al regime degli arresti domiciliari nella propria abitazione, come disposto dalla Autorità Giudiziaria competente.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo