Sistema Siracusa, rinviato il patteggiamento a Messina per Amara e Calafiore

Sembra che i due legali siracusani siano stati raggiunti da altri avvisi di conclusione indagini con ulteriori accuse nei loro confronti e che vogliano quindi inserirle tra i patteggiamenti di Messina

amara_calafiore

Si discuterà il 25 giugno prossimo il patteggiamento a Messina in continuazione di Roma proposta dagli avvocati Piero Amara e Giuseppe Calafiore nell’ambito del filone siciliano del Sistema Siracusa.

L’udienza, fissata oggi, è stata nuovamente rinviata. La prima volta per l’astensione del Gup che è stato sostituito, la seconda perché non era ancora passato in giudicato il provvedimento di patteggiamento di Roma (3 anni di reclusione per Amara e 2 anni e 9 mesi per Calafiore) e stamattina il terzo rinvio, tra le proteste dell’avvocato del Comune di Siracusa Davide Bruno.

Sembra infatti che i due legali siracusani siano stati raggiunti da altri avvisi di conclusione indagini con ulteriori accuse nei loro confronti e che vogliano quindi inserirle tra i patteggiamenti di Messina.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo