Sport http://www.siracusanews.it/sport/feed Notizie Sport it Pallanuoto, sconfitta con onore per l’Ortigia a Brescia http://www.siracusanews.it/pallanuoto-sconfitta-onore-lortigia-brescia/

L’Ortigia perde a Brescia ma Piccardo può tirare un sospiro di sollievo. Dopo la brutta prestazione in casa contro Savona il tecnico biancoverde chiedeva il riscatto, almeno dal punto di vista del gioco, sul campo della corazzata lombarda, capolista del campionato a braccetto con la Pro Recco. E la reazione c’è stata. L’Ortigia nel primo parziale ha giocato alla pari contro la squadra dell’ex Valentino Gallo. Nel secondo tempo i padroni di casa hanno costruito la vittoria, realizzando un parziale di 6-0 e mettendo al sicuro la sfida. I biancoverdi però hanno continuato a giocare e nelle ultime due frazioni hanno limitato i danni chiudendo la sfida sul 14-9.

Commento Stefano Piccardo (all. Ortigia): “Buona partita in vista dei match contro le dirette concorrenti. Abbiamo retto bene l’urto, tranne che nel secondo parziale, e i ragazzi sono rimasti disciplinati e concentrati. Un buon banco di prova per il prosieguo che ci vedrà affrontare in serie partite difficili.”

]]>
SportSiracusa Sun, 17 Feb 2019 11:28:04 +0000 http://www.siracusanews.it/pallanuoto-sconfitta-onore-lortigia-brescia/
Pallamano, l’Aretusa incerottata strappa un pari a Palermo http://www.siracusanews.it/pallamano-laretusa-incerottata-strappa-un-pari-palermo/

Nonostante le tante assenze, ben 5 titolari assenti, e con una squadra imbottita di under l’Aretusa porta a casa un punto dalla difficile trasferta di Palermo.

Ad aggravare la situazione l’infortunio dopo pochi minuti del pivot Accolla. Rudilosso reinventa la squadra e butta nella mischia 2 under 15 , Izzi e Faraci, ed è proprio quest’ultimo che con le sue reti, ben 4, risulterà l’arma in più in una formazione che ha lottato con generosità dal primo all’ultimo minuto pur non avendo molte alternative in panchina.

14/8 per i palermitani al termine del 1 tempo, ma la pausa da la possibilità ai siracusani, rientrati in campo con maggiore convinzione e supportati da una buona difesa e dalle parate di sardo prima e di mincella nei minuti finali di recuperare il gap e addirittura passare in vantaggio 18-17 a 10’ dal termine.

Partita vera, dura, sospesa per 10 minuti per le intemperanze del pubblico che i giovani siracusani non hanno avuto paura di giocare e che, palla in mano all’ultimo minuto, avrebbero anche potuto vincere.

Questo punto da la possibilità all’aretusa di consolidare il terzo posto in classifica e sopratutto di superare un ostacolo che alla vigilia per le tante assenze sembrava insormontabile

]]>
SportSiracusa Sun, 17 Feb 2019 11:00:26 +0000 http://www.siracusanews.it/pallamano-laretusa-incerottata-strappa-un-pari-palermo/
Calcio, il Siracusa vince la battaglia legale per il tesseramento di Souare http://www.siracusanews.it/calcio-siracusa-vince-la-battaglia-legale-tesseramento-souare/

Una battaglia legale vinta grazie all’operato e alla tenacia dell’avvocato Eliana Maccarrone di Troina. Talla Souare, cittadino senegalese, grazie all’accoglimento del ricorso presentato innanzi al Tribunale di Enna, è finalmente un tesserato del  Siracusa, già decisivo a Rende.

Nell’atto si ricorreva contro il provvedimento di diniego al tesseramento in serie C della Lega, che, costituendosi in giudizio, chiedeva il rigetto della domanda del calciatore senegalese. Ma il Giudice del Tribunale di Enna,  Alberto Eugenio Stancanelli ha accolto il ricorso presentato dall’avvocato Eliana Maccarrone, ritenendo discriminatorio il diniego della Lega al tesseramento in serie C di Souare Talla.

È stata una vittoria molto difficile mi ritengo soddisfatta del traguardo raggiunto – spiega l’ avvocato Maccarone – grande plauso sicuramente va al giudice del lavoro di Enna per aver con grande dovizia e scrupolo esaminato il caso posto al suo esame ed accolto il ricorso dando l’esempio concreto del rispetto dei valori primari sanciti dalla nostra Costituzione e prima ancora da norme comunitarie ed internazionali di uguaglianza e fratellanza di tutti davanti alla legge“.

Soddisfazione espressa anche dall’ad azzurro Nicola Santangelo. “Il tesseramento di Talla è per noi un risultato straordinario – spiega il dirigente- ci abbiamo creduto sempre e voglio complimentarmi con il nostro legale che ha preso a cuore questa situazione e con caparbietà e passione ha fatto valere i diritti di Souare. Talla aveva molte richieste da diverse società di serie D, ma le ha rifiutato perché convinto che avrebbe avuto le sue possibilità a Siracusa. Per lui non sono stati mesi facili, ma ha sempre avuto l’appoggio del presidente Alì che ha creduto nel tesseramento e nelle sue capacità tecniche“.

]]>
SportSiracusa Sun, 17 Feb 2019 09:58:53 +0000 http://www.siracusanews.it/calcio-siracusa-vince-la-battaglia-legale-tesseramento-souare/
Siracusa calcio, domani a Potenza per dare continuità alla bella prova di Rende http://www.siracusanews.it/siracusa-calcio-domani-potenza-dare-continuita-alla-bella-prova-rende/

Seduta di rifinitura stamane in terra Silana per il Siracusa calcio. Domani a Potenza si vuole dare continuità alla bella prova di Rende.

“Era importante fare punti ma dobbiamo continuare su questa strada- sottolinea il tecnico Ezio Raciti- voglio la stessa determinazione mostrata giovedì perché dobbiamo migliorare la nostra classifica. C’ è qualche elemento non al meglio, ma chi andrà in campo sono sicuro che si farà trovare pronto. È una trasferta ostica e servirà grande spirito di sacrificio”.

]]>
SportSiracusa Sat, 16 Feb 2019 17:10:09 +0000 http://www.siracusanews.it/siracusa-calcio-domani-potenza-dare-continuita-alla-bella-prova-rende/
“Caos calmo” in casa Siracusa calcio, una giornata di ordinaria follia in attesa della sfida di Potenza http://www.siracusanews.it/caos-calmo-casa-siracusa-calcio-giornata-ordinaria-follia-attesa-della-sfida-potenza/

Siracusa calcio nel pieno di un vortice senza fine. Tra voci non confermate e smentite ufficiali il viatico verso la trasferta di Potenza appare tutt’altro che agevole. Il caso deflagra nella tarda serata di ieri, quando al termine della vittoriosa sfida al “Lorenzon” contro il Rende si apprende del possibile ritorno nello staff azzurro di Peppe Pagana, che già nella prima parte di stagione aveva guidato (pur in assenza del patentino da allenatore e per questo deferito dalla Procura federale) il Siracusa con risultati al di sotto delle aspettative. A novembre era arrivata la rottura con il presidente Alì, e qualche dichiarazione di Pagana nei confronti di società e ambiente che aveva fatto storcere il naso a molti.

La squadra affidata prima a Raciti, poi a Michele Pazienza e poi nuovamente a Raciti che con dedizione, lavoro e un buon mercato di riparazione messo in piedi dal Ds Antonello Laneri, è riuscito a dare un’identità chiara alla squadra. La rotta è finalmente tracciata, ma ieri le voci di un possibile ritorno di Pagana hanno di nuovamente scosso l’ambiente. Si è parlato di dimissioni da parte di Raciti, così come si è vociferato della possibilità da parte di alcuni “senatori” di voler abbandonare la nave nel caso in cui il comandante fosse diventato di nuovo Pagana.

E se così fosse stato, per il Siracusa probabilmente sarebbe stato meglio chiuderla qui con il campionato e con le speranze di salvezza. Ma dopo una mattinata convulsa, e mentre i consiglieri comunali Michele Buonomo e Gaetano Favara chiedono chiarezza al presidente Alì sull’imminente programma futuro della società, nel primo pomeriggio sono arrivate le parole dell’amministratore delegato Nicola Santangelo a provare a sedare gli animi e rasserenare l’ambiente. Per l’Ad aretuseo si tratta di “notizie false e tendenziose tese a destabilizzare l’ambiente“. A detta dell’Ad oggi Pagana non avrebbe diretto alcun allenamento, così come Raciti non avrebbe presentato dimissioni e la sua assenza alla seduta mattutina sarebbe sono motivata da motivi di salute. “La presenza di Pagana a Rende – ancora Santangelo – è legata al fatto che lo stesso è legato da un rapporto di grande amicizia con il presidente Alì ed era nelle vesti di semplice spettatore”.

Smentita anche la possibilità di ammutinamento da parte dei calciatori Catania, Palermo e Turati, così come quello del Ds Laneri, che dovrebbe restare al suo posto. “In ordine a Turati – conclude l’Ad azzurro – per la cronaca è rimasto in sede per curare i problemi al polpaccio”. Questa la nuda cronaca, anche se le parole di Santangelo appaiono efficaci quanto quelle di un pompiere che vuole spegnere un vasto incendio con un secchio d’acqua. L’unica risposta, forse, potrà darlo il campo di Potenza, ma il caos in casa azzurra sembra andare oltre il campo visto che la società per la prossima settimana convocherà una conferenza stampa. Sul tavolo, di sicuro, tutto il post Rende, ma non è da escludere che possa esserci anche altro. E le voci, come fiamme alimentate dal vento, continuano a propagarsi.

]]> SportSiracusa Fri, 15 Feb 2019 17:21:37 +0000 Giulio Perotti http://www.siracusanews.it/caos-calmo-casa-siracusa-calcio-giornata-ordinaria-follia-attesa-della-sfida-potenza/ Floridia, le Fiamme Gialle sequestrano 35 mila pezzi tra prodotti e giocattoli contraffatti: 20 mila euro di multa per la titolare del negozio http://www.siracusanews.it/floridia-le-fiamme-gialle-sequestrano-35-mila-pezzi-prodotti-giocattoli-contraffatti-20-mila-euro-multa-la-titolare-del-negozio/

Continua incessante l’opera di contrasto alle illecite attività in genere e al controllo del territorio da parte degli uomini della Guardia di Finanza di Siracusa. In questi ultimi giorni, in occasione dell’imminente arrivo del carnevale, gli uomini della locale Compagnia hanno intensificato i servizi in materia di sicurezza prodotti sequestrando, nel corso di un controllo di un’attività commerciale corrente nel comune di Floridia, oltre 35.000 articoli non conformi ai requisiti prescritti dalle normative vigenti, per un valore di 20.000 euro.

Oltre al rinvenimento di abbigliamento, maschere e giochi di carnevale privi del marchio “CE” nonché di altro materiale sprovvisto delle caratteristiche informative minime per i consumatori, le Fiamme Gialle hanno sequestrato oltre 100 confezioni di giocattoli contraffatti recanti marchi e loghi di noti personaggi dei cartoni animati amati dai bambini, tutti pronti per essere immessi nel circuito commerciale in danno della salute dei consumatori, soprattutto dei più piccoli.

La responsabile, J.X. di nazionalità Cinese, è stata denunciata alla locale Procura della Repubblica per i reati di contraffazione e ricettazione nonché alla Camera di Commercio di Siracusa per le violazioni amministrative prescritte dal Codice del Consumo e della Marcatura CE.

L’operazione di servizio testimonia ulteriormente il ruolo strategico del Corpo della Guardia di Finanza al contrasto di ogni condotta illecita che possa ledere gli interessi della collettività.

]]>
SportSiracusa Fri, 15 Feb 2019 15:22:23 +0000 http://www.siracusanews.it/floridia-le-fiamme-gialle-sequestrano-35-mila-pezzi-prodotti-giocattoli-contraffatti-20-mila-euro-multa-la-titolare-del-negozio/
Pallanuoto, Ortigia impegnata nella complicata trasferta di Brescia http://www.siracusanews.it/pallanuoto-ortigia-impegnata-nella-complicata-trasferta-brescia/

Video tape, amichevole, palestra, nuoto. Settimana impegnativa per il Circolo Canottieri Ortigia dopo la sconfitta casalinga subita in casa, sabato scorso, ad opera della Rari Nantes Savona. Coach Stefano Piccardo non ha risparmiato nulla ai suoi ragazzi dopo lo scivolone interno contro i liguri. La partita contro i biancorossi di Angelini è stata vista e rivista più volte. Frame di un match da dimenticare che sono stati analizzati nel chiuso della sala video.

Abbiamo provato a comprendere dove abbiamo sbagliato e cosa dobbiamo fare per rimediare – ha commentato il tecnico siracusano – Sicuramente andiamo a giocarci una partita difficile contro Brescia, ma i giocatori sanno benissimo che dovranno reagire per continuare le tappe di avvicinamento agli scontri diretti e alla semifinale di Euro Cup.”

Squadra al completo e allenamenti divisi tra piscina e palestra. In settimana amichevole contro la Nuoto Catania per alzare i ritmi, saggiare ritmi partita e provare gli schemi. “Un buon test – ha commentato Piccardo -, i ragazzi sono in buona forma e, nonostante i carichi di lavoro, non si stanno risparmiando in tutte le circostanze. La sconfitta di sabato può essere dimenticata con una prestazione all’altezza. Stiamo giocando un campionato più livellato rispetto agli ultimi anni e i risultati lo stanno a dimostrare. La corsa ai play off è aperta a più squadre e le sorprese possono arrivare sempre.”

La comitiva biancoverde partirà soltanto sabato mattina alla volta della Lombardia. Al Centro Natatorio di Mompiano si giocherà alle 18. Il tecnico dell’Ortigia, con i dodici base del roster, porterà Mattias Ortoleva, altro giovanissimo prodotto del vivaio siracusano e in panchina nel match interno contro il Recco di Rudic.

All’andata, gli uomini di Bovo, vinsero alla “Paolo Caldarella” per 12 a 3 mandando in rete ben sette giocatori. All’asciutto restò Valentino Gallo, l’ex Ortigia siracusano doc, che sabato tornerà ad incontrare la società che lo ha visto crescere sportivamente. In vasca anche Christian Napolitano che a Brescia, nelle sue quattro stagioni, ha lasciato un ottimo ricordo.

È sempre bello, per me, tornare qui – ha detto il numero 12 biancoverde – Sono state belle e intense stagioni. Adesso c’è da pensare all’Ortigia e lavorare molto per questa fase della stagione. Avremo partite importanti in rapida sequenza e dovremo cercare di trarre il meglio da ognuna di queste.”

]]>
SportSiracusa Fri, 15 Feb 2019 10:49:36 +0000 http://www.siracusanews.it/pallanuoto-ortigia-impegnata-nella-complicata-trasferta-brescia/
Calcio, Siracusa corsaro a Rende: al “Lorenzon” firma da tre punti di Souare http://www.siracusanews.it/calcio-siracusa-corsaro-rende-al-lorenzon-firma-tre-punti-souare/

Un gol di Souarè nella ripresa regala tre punti d’oro al Siracusa che espugna il campo di Rende. Per la delicata sfida al Lorenzon (disputata a porte chiuse) mister Raciti opta per Crispino in porta, Bruno, Bertolo, Di Sabatino e Daffara a comporre la linea difensiva, Ott Vale e Fricano in mediana con Tiscione, Souarè e Palermo a sostegno dell’unica punta Lele Catania.

Partita contratta in avvio, ma al 15′ gli azzurri vanno vicini al gol con Tiscione che non riesce a mettere dentro su assist di Catania. La partita non decolla, i calabresi hanno un’ occasione d’oro con Laaribi che al 31′ spreca di testa da buona posizione. Al 38′ altro brivido per il Siracusa sul tiro cross di Vivacqua ma Crispino può tirare un sospiro di sollievo. Dopo due minuti di recupero si va al riposo sullo 0-0.

Nella ripresa subito due cambi, Rossini per Vivacqua e Del Col per Ott Vale. Al 48′ Tiscione sfiora il gol con un tiro che termina di poco a lato. Due minuti dopo, Souare va via sulla fascia serve Tiscione, ma la conclusione è da dimenticare.  Al 50′ Tiscione in area è atterrato da Bei e per l’arbitro è calcio di rigore. Dagli 11 metri si presenta Lele  Catania si fa neutralizzare la conclusione. Si resta quindi in parità e un minuto dopo lo stesso numero 10 azzurro si fa ammonire.

Il Siracusa spinge, ma il Rende va vicino al gol al 56′ prima con Zivkov e poi con Franco. Cinque minuti dopo l’ora di gioco il Siracusa passa in vantaggio grazie a Souare che entra in area e di sinistro trafigge Borsellini. La squadra di Raciti contiene il ritorno dei calabresi e torna alla vittoria dopo tre sconfitte consecutive. Un successo che proietta gli azzurri a quota 22 in classifica a pari punti con il Rieti.

Eravamo in crisi di risultati ma non di prestazioni, nel primo tempo abbiamo sofferto, poi nella ripresa abbiamo giocato con altro piglio – il commento del tecnico Ezio Raciti -. La vittoria è meritata e limpida magari siamo una squadra che non ha alti valori tecnici, ma da un punto di vista umano i ragazzi hanno fornito una grande prova. Era importante per l’: autostima adesso andiamo avanti con un morale diverso“.

]]>
SportSiracusa Thu, 14 Feb 2019 16:39:37 +0000 http://www.siracusanews.it/calcio-siracusa-corsaro-rende-al-lorenzon-firma-tre-punti-souare/
Siracusa, Ciprian Albert pronto alla sfida per il titolo italiano pro boxe dei pesi leggeri http://www.siracusanews.it/siracusa-ciprian-albert-pronto-alla-sfida-titolo-italiano-pro-boxe-dei-pesi-leggeri/

L’atleta della Siracusa boxing team Ciprian Albert il 15 giugno a Grumello del Monte combatterà contro il valido Domenico Valentino per il titolo italiano pro boxe dei pesi leggeri. Per l’atleta siracusano questo incontro è una bella vetrina, dato che al suo attivo ha un titolo italiano di boxe neo pro ed è campione italiano e campione europeo di k1 pro.

Sappiamo benissimo – affermano i tecnici Marco Acresti e Gianmaria Leonardi – che Valentino è un atleta di spessore, proprio per questo ci sarà una preparazione e una concentrazione  particolarmente curata.” Gli allenatori sono sicuri che che come sempre l’atleta darà il massimo delle sue prestazioni senza risparmiarsi in nulla.

]]>
SportSiracusa Thu, 14 Feb 2019 11:34:32 +0000 http://www.siracusanews.it/siracusa-ciprian-albert-pronto-alla-sfida-titolo-italiano-pro-boxe-dei-pesi-leggeri/
Siracusa, conclusa la fase provinciale dei campionati studenteschi di Corsa campestre http://www.siracusanews.it/siracusa-conclusa-la-fase-provinciale-dei-campionati-studenteschi-corsa-campestre/

Si è svolta ieri la fase provinciale dei campionati studenteschi di Corsa campestre. Circa 600 studenti provenienti dalle scuole di tutta la provincia, si sono incontrati per questa giornata di Sport. L’impegno economico affrontato dalle scuole e l’impegno dei genitori che hanno accompagnato i piccoli e grandi atleti al campo della Società Ippica Siracusana, luogo che, grazie alla sensibilità della dirigenza, storicamente accoglie la manifestazione, è stato ripagato dai sorrisi di tutti i partecipanti che hanno affrontato un percorso reso difficoltoso dalle abbondanti piogge dei giorni scorsi.

Al termine delle gare si è proceduto con le premiazioni alle quali ha preso parte anche l’assessore allo Sport di Siracusa, Nicola Lo Iacono che ha consegnato la coppa alle rappresentative scolastiche che hanno vinto il torneo a squadre e che sono: Categoria Cadette l’I.C. “Lombardo Radice” di Siracusa; Categoria Cadetti I.C. “Capuana” Avola; Categoria Allieve Liceo “L.da Vinci” Floridia; Categoria Allievi: Liceo “ Einaudi” Siracusa.

Queste scuole, con gli individualisti Flavia Carpinteri Quasimodo” Floridia, Samuele Pistritto “Vittorini” Solarino e Livio Salonia “Corbino” Siracusa primi classificati della loro categoria, andranno a rappresentare la nostra provincia alla fase Regionale che si svolgerà giorno 20 febbraio a Gioiosa Marea in provincia di Messina.

]]>
SportSiracusa Wed, 13 Feb 2019 16:48:36 +0000 http://www.siracusanews.it/siracusa-conclusa-la-fase-provinciale-dei-campionati-studenteschi-corsa-campestre/
Calcio, il Siracusa impegnato nella delicata trasferta di Rende. Raciti: “adesso sono tutte finali” http://www.siracusanews.it/calcio-siracusa-impegnato-nella-delicata-trasferta-rieti-raciti-adesso-tutte-finali/

Siracusa calcio domani nuovamente in campo dopo la sconfitta di lunedì al “De Simone” contro la Reggina. La squadra di mister Raciti sarà nella delicata trasferta di Rende, partita da cui gli azzurri dovranno uscire con qualche punto utile a smuovere la classifica dopo tre sconfitte consecutive.

Al termine della rifinitura il tecnico azzurro ha incontrato i cronisti in sala stampa. Queste le sue dichiarazioni. “Metabolizzare e ripartire subito, qualche giorno in più ci avrebbe concesso di recuperare qualche acciaccato – ha detto –. Adesso ci aspettano tutte finali. Non credo di dover fare un massiccio turn over, dipende anche dagli avversari. È chiaro che questa volta dovrò fare la formazione con il medico. Parisi non ho ancora deciso se farà parte del gruppo. Capisco l’ amarezza della gente perché arriva da tre  sconfitte. Dobbiamo dare di più e lo sappiamo. Il Rende è una squadra imprevedibile, ma ha subito qualche sconfitta in casa. Sarà importante il nostro atteggiamento

Questi i convocati: Crispino, D’ Alessandro, Bertolo, Boncaldo, Turati, Di Sabatino, Bruno, Parisi, Giacomo Fricano, Mustacciolo, Ott Vale, Giovanni Fricano,Del Col, Privitera, Russini, Talamo, Rizzo, Cognigni, Vazquez, Souare, Palermo, Tiscione, Catania, Daffara, Lombardo

]]>
SportSiracusa Wed, 13 Feb 2019 16:21:13 +0000 http://www.siracusanews.it/calcio-siracusa-impegnato-nella-delicata-trasferta-rieti-raciti-adesso-tutte-finali/
Tennistavolo, sfide casalinghe sia per il Città di Siracusa sia per il Vigaro http://www.siracusanews.it/tennistavolo-sfide-casalinghe-sia-citta-siracusa-sia-l-vigaro/

Sabato giocheranno in casa, per la seconda di ritorno del campionato nazionale di B1 di tennistavolo, sia il Città di Siracusa, sia le squadre A e B del Vigaro Siracusa. Avversario del Città di Siracusa sarà la Marcozzi Cagliari. La società di Salvo Aliotta si presenterà in campo con Salvo Ganci, Riccardo Lo Presti e Gianluca Puglisi, desiderosi di riscattare il passo falso dell’ultimo turno con il Top Spin Messina.

Il Vigaro Siracusa A sarà sfidato dallo Sportenjoy Rosanero, avversario da prendere con le pinze. Per la squadra siracusana saranno della partita Manuel Moncada, Francesco Impallomeni, Fabio Amenta e Gianluca Petrolito. Il Castrovillari, matricola del campionato, sarà l’antagonista del Vigaro Siracusa B, che si avvarrà della presenza di Alexandru Petrescu, Francesco Mollica, Giuseppe Gamuzza e Daniele Romano.

]]>
SportSiracusa Wed, 13 Feb 2019 12:39:20 +0000 http://www.siracusanews.it/tennistavolo-sfide-casalinghe-sia-citta-siracusa-sia-l-vigaro/
Melilli, ai campionati nazionali assoluti incetta di medaglie per i fighter del team Russo http://www.siracusanews.it/melilli-ai-campionati-nazionali-assoluti-incetta-medaglie-fighter-del-team-russo/

Ottimi risultati per gli atleti dell’accademia 100% Fighter del Team Russo, guidati dal Maestro Rosario Russo e la coach Antonietta Cirmi, domenica 10 febbraio ai Campionati Assoluti Italiani Kombat League, avvenuti al Paraferroli di San Bonifacio in provincia di Verona.

Uno dei primi fighter a salire sul ring, a soli 7 anni, Gabriel Paolo Palumbo si è aggiudicato la medaglia di argento nella k1 light ma vince il titolo di campione italiano nella kick light. A soli 11 anni, Korynne Favi, già campionessa italiana 2018, conquista altri 2 ori riconfermandosi campionessa italiana nella k1 light e nella kick light.

Katraryne Favi, 14 anni, disputa un macht agguerratissimo con un avversaria con molta più esperienza, ma vince nettamente conquistando il titolo di campionessa italiana nella kick light e nella k1 light. Maria Saraceno, a soli 16 anni, già campionessa regionale 2018, combatte con un avversaria molto più strutturata fisicamente, ma questo non la preoccupa per nulla e dimostrando le proprie qualità, stravince nettamente sia nella kick light che nella k1 light.

Ssmuele Liistro, riesce a sconfiggere un avversario siciliano, già dalla prima ripresa e si porta a casa il titolo di campione italiano della kick light.

Syria Siena non riesce ad aggiudicarsi il titolo perdendo ai quarti di finali; infine, unico macht di contatto pieno, con la lady fighter Carmela Urso, che si riconferma campionessa italiana nella k1 light e vince nettamente l’oro nella k1 rules. I coach dell’Accademia ringraziano non solo i loro fighter per l’impegno che dimostrano durante gli allenamenti, ma soprattutto, un ringraziamento va alle famiglie per tutte le risorse che stanno investendo nei loro figli

]]>
SportMelilli Wed, 13 Feb 2019 09:51:19 +0000 http://www.siracusanews.it/melilli-ai-campionati-nazionali-assoluti-incetta-medaglie-fighter-del-team-russo/
Calcio, il Siracusa dura solo un tempo: al De Simone passa la Reggina http://www.siracusanews.it/calcio-siracusa-dura-solo-un-tempo-al-de-simone-passa-la-reggina/

Il Siracusa gioca un buon primo tempo ma non basta contro una Reggina che alla lunga mette in campo tutta la propria qualità. Al De Simone passano gli ospiti con un 2-0. Terza sconfitta consecutiva per l’undici di Raciti che dopo il derby da sogno con il Catania sono riusciti a mettere insieme un solo punto nelle ultime 4 partite (in trasferta a Pagani).

Prima occasione per il siracusa al 4 con un calcio di punzione di Tiscione parato dal portiere ospite Farroni. Un minuto dopo ancora gli azzurri a bussare davanti la porta amaranto ma l’estremo reggino è attento.  Ancora padroni di casa all’8: cross dalla destra di Daffara, Souarè sul secondo palo colpisce di testa impegnando nuovamente Farroni.Occasione ghiottissima per il Siracusa al 18’ con Palermo che può approfittare di una topica di Conson ma il suo sinistro dal limite a tu per tu con il portiere ospite si spegne di molto a lato. Ancora il Siracusa a bussare con Tiscione al 25’, palla alta di poco sopra la traversa. Al 45’ primo squillo ospite con una bella conclusione dalla distanza di Strambelli ma Crispino è attento e devia in angolo.

Ripresa – dopo 7 minuti Siracusa pericoloso con un bell’uno-due sulla destra tra Daffara e Palermo ma il centrocampista azzurro a tu per tu col portiere ospite si allunga il pallone e l’occasione sfuma. All’ora di gioco Reggina in gol con un tiro cross dalla sinistra di Strambelli che con un sinistro a giro, anche aiutato dal vento, sorprende Crispino. Si accende un capannello intorno all’arbitro e all’assistente perché per i giocatori azzurri ci sarebbe un tocco di testa di Baclet (in fuorigioco) ma per il direttore di gara è tutto regolare. Raciti corre ai ripari inserendo Cognini per Souarè.

Sette minuti dopo la Reggina raddoppia con Baclet che sfrutta al massimo una ripartenza sulla destra di Franchini che percorre tutto il campo prima di servire il centravanti ospite che a porta vuota batte nuovamente Crispino. Ancora cambi per il Siracusa con Talamo che prende il posto di Ott Vale. Entra anche Vazquez per Fricano e gli azzurri si sbilanciano ulteriormente in avanti nel tentativo di riaprire l’incontro. Tutto vano perché gli azzurri non riescono mai a rendersi pericolosi dalle parti del portiere reggino né con azioni corali, né con i calci piazzati. La Reggina amministra il risultato senza troppi patemi e porta a casa altri 3 punti fondamentali per la corsa ai play off. Per gli azzurri la terza sconfitta consecutiva contro tre squadre di alta classifica. Adesso il Siracusa avrà un vero e proprio tour de force con molte sfide ravvicinate e se vorrà mantenere la categoria sarà necessario invertire la rotta iniziando nuovamente a raccogliere punti pesanti.

“Risultato bugiardo – le parole di mister Ezio Raciti – abbiamo messo sotto per 60′ un avversario fortissimo. Purtroppo gli episodi ci hanno penalizzato, il primo gol è stato un tiro fortunato allungato dal vento.  Il secondo ci ha tagliato le gambe. Non siamo rassegnati, lotteremo sino alla fine, mi rendo conto del malcontento dei tifosi. Quando si arriva da tre sconfitte è logico subire le contestazioni: ripartiamo dai 60′ con la Reggina, ma ribadisco non siamo cotti e rassegnati”.

]]>
SportSiracusa Mon, 11 Feb 2019 22:43:20 +0000 http://www.siracusanews.it/calcio-siracusa-dura-solo-un-tempo-al-de-simone-passa-la-reggina/
Golf Monasteri, 18 buche stableford 2 categorie http://www.siracusanews.it/golf-monasteri-18-buche-stableford-2-categorie/

E’  questa la gara che si è svolta domenica  10 febbraio al Golf Club Monasteri.

Quaranta partecipanti fra giocatori di prima e seconda categoria con tee di partenza prenotati sin dalle otto e trenta del mattino.

Un tempo atmosferico non clemente, ma clementissimo – ed è quasi dir poco –  ha fatto da cornice ad una bella manifestazione all’aria aperta.

La temperatura mite da primavera inoltrata contrastava con il color giallo del prato tipico del letargo invernale del manto erboso.

Una festa dunque anche per i tanti giovanissimi atleti che hanno partecipato alla gara sia quelli della preagonistica sia quelli del viviaio della Mediterranea Junior Golf Academy.

Ed i vincitori di una domenica  di febbraio sono

Prima categoria

Tomasello Tommaso, Civello Luca, Lavaggi Giuseppe

Seconda categoria

Fichera Cannizzaro Daniele, Minniti Giuseppe,

 

 

]]>
SportSiracusa Mon, 11 Feb 2019 11:11:42 +0000 http://www.siracusanews.it/golf-monasteri-18-buche-stableford-2-categorie/
Calcio, nulla da fare per il Santa Lucia contro la capolista Palagonia http://www.siracusanews.it/calcio-nulla-santa-lucia-la-capolista-palagonia/

Sconfitta in casa della capolista Palagonia per il Santa Lucia. I padroni di casa passano grazie a una doppietta di Favara che con un bel calcio di punizione nel primo e un tiro dagli undici metri nella ripresa regala i tre punti alla capolista. Per il Santa Lucia resta comunque la soddisfazione di aver giocato una buona partita, imponendo a tratti il gioco anche se i siracusani, nonostante una buona fase di palleggio non sono mai riusciti a rendersi pericolosi davanti al portiere catanese.

La formazione siracusana resta quindi a quota 21 in classifica, ben distante dalla zona play out ma che allo stesso tempo lontana dal sogno play off che adesso è lontano 6 lunghezze. “Ora – afferma il vice presidente Santi Lo Tauro –  ci aspetta una settimana di duro impegno in vista dell’incontro di sabato prossimo al Di Bari contro il Belpasso”

]]>
SportSiracusa Mon, 11 Feb 2019 09:53:20 +0000 http://www.siracusanews.it/calcio-nulla-santa-lucia-la-capolista-palagonia/
Tennistavolo, week end amaro per le formazioni siracusane http://www.siracusanews.it/tennistavolo-week-end-amaro-le-formazioni-siracusane/

Il resoconto delle squadre siracusane impegnate nel campionato di B1 di tennistavolo, dopo la prima giornata di ritorno, non risulta particolarmente positivo. La battistrada Città di Siracusa, pur lottando, incappa nel primo stop stagionale. La squadra del presidente Salvo Aliotta è uscita sconfitta per 5-2 dall’incontro che l’opponeva, fuori casa, al forte Top Spin Messina.

Grazie a questo successo, la società messinese riesce a raggiungere in testa il Città di Siracusa, che ha vinto i due incontri con Gianluca Puglisi e Salvo Ganci. Anche il Vigaro Siracusa B, ora invischiato nella lotta per la salvezza, è stato sconfitto dalla Marcozzi, a Cagliari, con il punteggio di 5-3. L’atleta rumeno Alexandru Petrescu, in forza al Vigaro, ha totalizzato due punti.

Il terzo punto, ininfluente ai fini del risultato finale, è stato siglato da Francesco Mollica. Si conferma al terzo posto il Vigaro Siracusa A che ha superato, in trasferta, il Castrovillari per 5-3. I protagonisti del successo sono stati Gianluca Petrolito e Francesco Impallomeni (con due vittorie) e Manuel Moncada (con un punto).

]]>
SportSiracusa Mon, 11 Feb 2019 09:33:13 +0000 http://www.siracusanews.it/tennistavolo-week-end-amaro-le-formazioni-siracusane/
Calcio, il Siracusa attende la Reggina. Mister Raciti: “dobbiamo recuperare in autostima” http://www.siracusanews.it/calcio-siracusa-attende-la-reggina-mister-raciti-dobbiamo-recuperare-autostima/

“Dopo due sconfitte consecutive dobbiamo recuperare in autostima, c’è voglia di invertire la rotta”. Così il mister del Siracusa Ezio Raciti nella conferenza pre gara contro la Reggina, prevista per domani sera al De Simone.

Turati intanto ha avvertito un piccolo problema al polpaccio e le sue condizioni saranno valutate fra stasera e domattina.

”Tatticamente siamo migliorati nella fase di non possesso, non così in attacco dove dobbiamo essere più veloci – conclude – Momento delicato dove parlo tanto con i ragazzi, c’è un dialogo continuo per avere unità di pensiero e dobbiamo percorrere la stessa strada. Contro la Reggina, che dopo il mercato invernale probabilmente ha il miglior organico del girone, dobbiamo ripetere la stessa partita disputata con il Catania”.

]]>
SportSiracusa Sun, 10 Feb 2019 20:36:59 +0000 http://www.siracusanews.it/calcio-siracusa-attende-la-reggina-mister-raciti-dobbiamo-recuperare-autostima/
Calcio, tra Rieti e Sicula Leonzio finisce con un pari, ma il presidente Leonardi contesta l’arbitraggio: “per noi un rigore netto non fischiato” http://www.siracusanews.it/calcio-rieti-sicula-leonzio-finisce-un-pari-presidente-leonardi-contesta-larbitraggio-un-rigore-netto-non-fischiato/

Tra Rieti e Sicula Leonzio finisce 0-0 ma al di là del match, è l’arbitraggio a far discutere.

Dopo la partita è infatti intervenuto ai canali ufficiali del club il presidente della Sicula Leonzio Giuseppe Leonardi: “Ci sentiamo danneggiati. Purtroppo, in questo periodo, gli arbitri vedono sempre i rigori per gli altri. Quando gli episodi sono netti non ci lamentiamo mai, ma oggi c’era un rigore netto a favore nostro e non è stato fischiato. Piove sul bagnato, perché oltre alla sfortuna, i pali colpiti, I gol che possiamo segnare e non ci riusciamo, ci vengono negati anche i rigori.  Non siamo abituati a criticare la classe arbitrale, domenica scorsa sono stati fischiati due rigori a favore della Cavese, oggi doveva esserci almeno un penalty per noi e sarebbe stata una vittoria meritata; abbiano disputato una buona prestazione, di carattere in un campo difficile come quello di Rieti”.

Vincenzo Torrente entra subito nel vivo nel corso della conferenza stampa del dopo partita. Parla di una vittoria sfumata, anche per alcuni episodi, come un rigore a favore non fischiato.

“Quello del 65’ era un rigore netto. Ultimamente ci sono capitati episodi in cui veniamo penalizzati. Anche oggi è successo. Ho già detto la scorsa settimana che vorremmo un po’ di rispetto, se c’è rigore bisogna concederlo. Al di là di questo episodio che è stato determinante, è mancato soltanto il gol: ci abbiamo provato con Gomez, poi Megelaitis ha preso il palo e Dubickas nel finale ha avuto un’altra occasione. Abbiamo fatto una partita intelligente, peccato perché meritavamo la vittoria. Quella appena trascorsa è stata la prima settimana in cui ho veramente la squadra a disposizione, abbiamo avuto infortuni gravi e stiamo inserendo i nuovi. La squadra è in crescita, e ripeto, oggi meritavamo i tre punti”.

]]>
SportLentini Sun, 10 Feb 2019 20:30:06 +0000 http://www.siracusanews.it/calcio-rieti-sicula-leonzio-finisce-un-pari-presidente-leonardi-contesta-larbitraggio-un-rigore-netto-non-fischiato/
Pallavolo, l’Eurialo Siracusa gioca bene ma cede al tie-break http://www.siracusanews.it/pallavolo-leurialo-siracusa-gioca-bene-cede-al-tie-break/

L’Eurialo torna a muovere la classifica a distanza di due mesi dall’ultima volta ma il punto conquistato nel match casalingo contro il Modica (seconda giornata di ritorno del campionato di serie C di pallavolo femminile) non può essere salutato favorevolmente dal team verdeblù. E’ finita con la vittoria al tie-break delle ospiti che, al Palacorso, hanno saputo capovolgere una situazione che le vedeva sotto di 4 punti (21-17) nel quarto set e dunque vicine alla sconfitta.

La compagine siracusana ha disputato una grande partita ma è mancata proprio nel momento topico, quando occorreva compiere l’ultimo sforzo per condurre in porto i tre punti. “Grande amarezza – esclama il tecnico Viviana Olindo – per una partita che dovevamo chiudere sul 3-1. Purtroppo è mancata la cattiveria giusta e, contro squadre esperte come il Modica, questi errori di gioventù si pagano. Mi dispiace sia andata così, la squadra avrebbe meritato il successo pieno per il modo in cui si è espressa e per l’ottima prestazione fornita. Le ragazze hanno giocato bene e sono state punite oltre i propri demeriti”.

Perso a 16 il primo set, nel secondo l’Eurialo ha reagito con veemenza, attaccando bene e rispondendo colpo su colpo alle avversarie. Il primo vantaggio verdeblù del match lo ha firmato Maltese (12-11), poi le aretusee hanno incrementato il margine (17-14) e, sul 22-19, hanno consentito alle ospiti di riavvicinarsi, ma Di Mauro, Maltese e Farinata hanno firmato i punti decisivi. Equilibrato anche il terzo set, con le due formazioni che si sono alternate nei vantaggi. Sul 20-22, reazione d’orgoglio delle aretusee, che hanno pareggiato i conti,grazie a Bennardo, subendo poi il punto del 22-23 ma riuscendo a sovvertire la situazione con tre giocate vincenti consecutive.

Quarto parziale in mano alle padrone di casa che, sul 20-16 prima e 21-18 dopo sembravano in condizione di chiudere la gara, ma un clamoroso black-out mentale ha consentito alle ospiti di mettere a segno un incredibile break di 7-0 e di allungare la partita. Al tie-break Modica ha dimostrato di averne di più, chiudendo sul 15-13.

]]>
SportSiracusa Sun, 10 Feb 2019 12:25:12 +0000 http://www.siracusanews.it/pallavolo-leurialo-siracusa-gioca-bene-cede-al-tie-break/