Stagione 2019 al Teatro Greco di Siracusa: nuove agevolazioni per Elena, Le Troiane e Lisistrata

I residenti a Siracusa e nei centri della provincia, i dipendenti delle forze dell’ordine, dei vigili del fuoco, della Prefettura, della Sovrintendenza e del Comune potranno acquistare due biglietti al prezzo di 15 euro ciascuno

teatro-greco-di-siracusa

Nuove agevolazioni per assistere agli spettacoli classici al Teatro Greco di Siracusa. La Fondazione Inda, considerato il successo che stanno riscuotendo le tragedie Elena e Le Troiane e la grande attesa per la commedia Lisistrata, ha deciso di incrementare il numero delle date nelle quali sono previste riduzioni per i residenti in provincia di Siracusa, i dipendenti delle forze dell’ordine, dei vigili del fuoco, della Prefettura, della Sovrintendenza ai Beni culturali e del Comune che prestano servizio in città o nei Comuni della provincia di Siracusa. Agevolazioni anche per le scuole siracusane e la Struttura didattica speciale di Architettura di Siracusa

Le date nelle quali sono previste riduzioni sono: giovedì 6, mercoledì 12, domenica 16, martedì 18 e giovedì 20 giugno per Elena di Euripide con la regia di Davide Livermore; domenica 26 maggio, martedì 11 giugno, giovedì 13 giugno, mercoledì 19 giugno e venerdì 21 giugno per Le Troiane di Euripide con la regia di Muriel Mayette-Holtz; domenica 30 giugno, martedì 2 luglio e mercoledì 3 luglio per la commedia Lisistrata di Aristofane che sarà in scena con la regia di Tullio Solenghi dal 28 giugno al 6 luglio.

I residenti a Siracusa e nei centri della provincia, presentando un documento che attesti la residenza, i dipendenti delle forze dell’ordine, dei vigili del fuoco, della Prefettura, della Sovrintendenza ai Beni culturali e del Comune, presentando il tesserino di servizio, potranno acquistare due biglietti al prezzo di 15 euro ciascuno.

Per quanto riguarda le scuole siracusane e la Struttura didattica speciale di Architettura, il costo del biglietto sarà sempre di 15 euro e si potrà accedere alle riduzioni presentando il registro elettronico, un attestato di frequenza o di servizio per i docenti; per i gruppi scolastici sarà necessario presentare un elenco su carta intestata della scuola con l’indicazione della data di nascita delle persone per le quali si acquista il biglietto.

La Fondazione Inda comunica che non è possibile scegliere né il settore né la fila ma i posti in teatro saranno assegnati automaticamente in base alla disponibilità.

La biglietteria in corso Matteotti 29 è aperta dal lunedì al sabato dalle 10 alle 13, il botteghino al Teatro Greco di Siracusa è aperto al pubblico il lunedì dalle 10 alle 17 e dal martedì alla domenica dalle 10 alle 19.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo