Tennis, a Solarino la “Technoray Cup” è entrata nel vivo

Eliminata l'olandese Regina Husak ad opera della giovane siciliana Giulia Paternò, in due set

daniliduu Eleni Danilidou

Allineati al secondo turno del singolare e ai quarti di finale del doppio i rispettivi tabelloni, la “Technoray Cup” è entrata nel vivo. Il terzo di questo poker di eventi professionistici femminili organizzati a Solarino dalla leonardo tennis academy di Catania ha proposto, già nelle prime fasi, degli incontri molto interessanti e spettacolari con diverse conferme e una sorpresa: l’eliminazione dell’olandese Regina Husak ad opera della giovane siciliana Giulia Paternò, in due set.

Avanzano invece le protagoniste maggiormente accreditate, l’argentina Catalina Pella, la francese Lou Adler e le due tenniste del Guatemala Kirsten Weedon e Melissa Morales. Il torneo è nobilitato dalla presenza della campionessa greca Eleni Danilidou, nel recente passato tra le prime 20 al mondo sia in singolare che in doppio ed oggi trentaseienne, che potrebbe utilizzare la propria immensa esperienza per sgambettare qualche giovane collega. Nella gara di doppio le coppie Pella-Tona e Weedon-Morales sembrano favorite ma l’incertezza in questa spettacolare specialità è sempre una costante.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo