Uilm Siracusa, a Roberto Toigo la reggenza del sindacato

Il segretario generale territoriale Stefano Munafò ha aggiunto: “La Uil di Siracusa si sente impegnata con il segretario generale affinché la confederazione sia sempre più punto di riferimento per tutte le vertenze in corso e le difficoltà che ci sono nel nostro territorio

munfao-uilm

Roberto Toigo, segretario organizzativo nazionale della Uilm, è il reggente della Uilm Siracusa e si avvarrà della collaborazione di Santo Genovese, segretario organizzativo provinciale della Uilm e componente di segreteria, per l’attività dei metalmeccanici siracusani. Dopo gli incontri organizzativi fra lo stesso Toigo e il gruppo dirigente della Uil Siracusa, con la presenza del segretario generale territoriale Stefano Munafò, si è deciso che la Uilm si sarebbe avvalsa della collaborazione di Genovese al fianco di Toigo. Il tutto dopo il “terremoto” per l’arresto del segretario provinciale Marco Faranda (ora ai domiciliari) con l’accusa di estorsione ai danni della Synergo.

L’impegno sarà oneroso da parte mia – ha detto Genovese – viste le tante vertenze in atto e le risposte da dare ai lavoratori metalmeccanici. E ovviamente questo impegno sarà ancor più tale da oggi in poi vista la responsabilità di questo ruolo. Sono certamente onorato di questo incarico perché da circa 20 anni faccio sindacato all’interno di questa categoria. Una cosa è certa: la Uilm sarà sempre punto di riferimento per i lavoratori e allo stesso tempo cercheremo di dare sempre delle risposte puntuali viste le numerose richieste e le tante problematiche che seguiamo costantemente”.

Il segretario generale territoriale Stefano Munafò ha aggiunto: “La Uil di Siracusa si sente impegnata con il segretario generale affinché la confederazione sia sempre più punto di riferimento per tutte le vertenze in corso e le difficoltà che ci sono nel nostro territorio”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo