Va al Pronto soccorso a Pachino per un mal di pancia, non sa di essere incinta e partorisce una bambina

La donna e la figlia sono in ottima salute e sono state trasferite all’ospedale “Umberto I” di Siracusa

mamma-e-bimbo-piedini Immagine generica di repertorio

È entrata al pronto soccorso per un mal di pancia ed è uscita con una bellissima bambina. C’è la magia della vita racchiusa nella fantastica storia di una donna di 42 anni, che non aveva figli e non sapeva di essere incinta, ed ora può stringere tra le braccia una femminuccia di quasi 3 chili nata, oltretutto, a Pachino. È accaduto tutto martedì notte, al Presidio territoriale d’emergenza dell’Asp di contrada Cozzi. Poco dopo l’una la donna, accompagnata dal marito e dal padre, si è recata nella struttura sanitaria per forti dolori all’addome. Non sapeva di essere incinta, e non aveva mai avuto figli.

Quando il medico di turno l’ha visitata ha subito capito che i dolori erano dovuti alle contrazioni, perché la donna era al nono mese di gravidanza e in procinto di partorire. Tra lo stupore generale di parenti, medici e paramedici, la quarantaduenne si è sdraiata sulla lettiga ed ha partorito in pochi minuti la bambina. Lacrime e commozione tra coloro che hanno assistito alla scena. Subito dopo il parto la donna e la bambina, entrambe in perfetto stato di salute, sono state trasferite con l’ambulanza del 118 all’ospedale “Umberto I” di Siracusa per gli accertamenti del caso.

La forza della vita che ha regalato ad una donna una figlia nata, per giunta, a Pachino, dove non accadeva da diversi anni.

Sebastiano Diamante


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo