Wifi gratis con i fondi UE: il comune di Rosolini è tra i vincitori del bando Wifi4Eu da 15mila euro

La consegna del voucher all’Amministrazione Comunale da parte dell’Inea, l’agenzia della Commissione europea che si occupa dell’implementazione del programma WiFi4EU, è avvenuta stamattina a Palazzo di Città

img_5257

Rosolini è tra i comuni italiani ad essersi aggiudicati i primi voucher dell’Unione Europea finalizzati alla realizzazione di un sistema wifi gratuito nei luoghi pubblici.

L’assegnazione arriva a seguito della partecipazione al bando WiFi4EU, una iniziativa, finanziata dalla Commissione europea nell’ambito del MCE (meccanismo per collegare l’Europa) finalizzata a sostenere progetti infrastrutturali di interesse comune nel settore dei trasporti, delle telecomunicazioni e dell’energia e di sfruttare le potenziali sinergie tra i settori offrendo connettività WiFi gratuita per cittadini e visitatori delle città europee in luoghi pubblici come piazze, edifici, biblioteche, parchi, centri sanitari contribuendo a colmare il divario digitale.

La consegna del voucher all’amministrazione comunale da parte dell’Inea, l’agenzia della Commissione europea che si occupa dell’implementazione del programma WiFi4EU, è avvenuta stamattina a Palazzo di Città. Presenti il sindaco Pippo Incatasciato e il vice sindaco Giuseppe Branca per il Comune di Rosolini e Marielena Tona per l’Inea.

Una convenzione – spiega Tona – che consente al Comune, entro un anno e mezzo, di installare e mettere in funzione gli hotspot, selezionando i centri della vita pubblica da coprire con il WiFi e appaltare l’installazione delle apparecchiature, inclusa l’eventuale connettività a banda ultra larga se non già presente; prevede inoltre che la connessione WiFi gratuita sia garantita per almeno 3 anni, durante i quali i costi di connettività ed eventuali costi di manutenzione sono a carico dell’ente locale”.

Da parte sua così commenta il Sindaco Pippo Incatasciato: “siamo molto fieri di questo risultato. Il finanziamento ottenuto dimostra come questa Amministrazione sia sempre attenta a cogliere ogni opportunità che le si presenti. L’aggiudicazione di tale bando ci consentirà di compiere un importante passo in avanti e ampliare ulteriormente il progetto di copertura libera e gratuita delle aree di maggiore interesse pubblico a disposizione dei cittadini e di quanti soggiornano nella nostra città e nel territorio. Aggiungo inoltre che la copertura Wifi sarà estesa non solo al entro storico cittadino ma anche ai luoghi di interesse paesaggistico, culturale e turistico”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo