In tendenza

Covid, a Siracusa e provincia 38 nuovi casi. Nel weekend vaccini al centro commerciale

L'incidenza sfiora il 4%. L'isola è sempre terza per i nuovi contagi giornalieri in Italia

Sono 520 i nuovi casi di Covid19 registrati nelle ultime 24 ore in Sicilia a fronte di 13.152 tamponi processati nell’isola. L’incidenza sfiora il 4%.

L’isola è sempre terza per i nuovi contagi giornalieri in Italia dopo Lazio e Veneto e tallonata da Lombardia e Toscana.

Gli attuali positivi sono 6.603 con un aumento di altri 412 casi. I guariti sono 106 mentre nelle ultime 24 ore si tornano a registrare 2 vittime che portano il totale dei decessi sale, dunque, a 6.021.

Sul fronte ospedaliero lieve frenata dei ricoverati che sono adesso 180, cinque in meno rispetto a ieri ma leggero incremento in terapia intensiva che adesso sono 22, due in più.

Sul fronte del contagio nelle singole province Catania con 107, Ragusa 103 casi, Caltanissetta 81, Agrigento 72, Trapani 42, Siracusa 38, Palermo 34, Messina 23, Enna 20.

Prosegundo anche le attività straordinarie di vaccinazione anti covid-19 nei Centri commerciali della provincia di Siracusa. Da venerdì 23 luglio a domenica 25 luglio l’Asp di Siracusa sarà presente all’interno del Parco Commerciale Belvedere di Melilli con una postazione temporanea per la vaccinazione anti covid-19 aperta a tutte le fasce di età a partire da 12 anni compiuti e senza prenotazione.

L’iniziativa rientra nell’ambito delle campagne di vaccinazione di prossimità che l’Azienda sta portando avanti, così come promosso dalla Presidenza della Regione Siciliana e dall’Assessorato della Salute, con l’istituzione, accanto alle attività ordinarie e agli open days negli Hub e nei centri vaccinali di tutta la provincia,  di punti vaccinali straordinari nei luoghi di maggiore aggregazione, al fine di ottenere il più ampio coinvolgimento dei cittadini che ad oggi non si sono ancora sottoposti, su base volontaria, alla vaccinazione contro il Covid-19. Ciò al fine di conseguire celermente nel territorio siciliano uno standard di vaccinazione non inferiore alla quota percentuale dell’80 per cento per tutti i target anagrafici individuati a livello nazionale.

L’istituzione del punto vaccinale al Parco Commerciale Belvedere, è stata resa possibile dalla disponibilità del direttore del Parco Commerciale Belvedere Francesca Maurigi e dalla collaborazione del sindaco di Melilli Giuseppe Carta, nei confronti dei quali il direttore generale dell’Asp di Siracusa Salvatore Lucio Ficarra rivolge sentiti ringraziamenti, ed è organizzata dall’Unità operativa Informazione e Comunicazione dell’Azienda, dall’Ufficio Stampa e dal Distretto sanitario di Augusta, coordinata dal Dipartimento di Prevenzione medico. Sul posto sarà operativo personale medico, infermieristico, tecnico- amministrativo, psicologi e operatori dell’Urp che gestiranno l’accoglienza assieme ai volontari della Protezione civile di Melilli e delle Misericordie. Il punto vaccinale sarà supportato da un’unità mobile del Centro Trasfusionale dell’ospedale Umberto I e da una autoambulanza e sarà attivo dalle ore 16 di venerdì 23 luglio sino alle ore 21 e sabato e domenica dalle ore 9 alle ore 21.

Potranno accedere alla vaccinazione su base volontaria con il siero Pfizer le persone di tutte le fasce di età a partire da 12 anni compiuti e senza prenotazione presentandosi con tessera sanitaria e documento di identità e, possibilmente, con la documentazione già compilata scaricabile dal sito internet aziendale dal seguente link http://www.asp.sr.it/default.asp?id=1228&mnu=1228.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo