In tendenza

A Confindustria Siracusa il tema della “parità di genere”

Le relatrici e i relatori hanno portato le loro esperienze e le concrete realizzazioni sul tema della certificazione della parità di genere, secondo la Prassi di Riferimento Uni 125:2022

Ermelinda Gerardi, vice presidente di Confindustria Siracusa con delega all’education e capitale umano, ha condotto ieri pomeriggio, nella sede di Confindustria, il seminario “Certificazione della parità di genere: La Prassi Uni 125:2022 ”.

Presenti Gian Piero Reale, presidente di Confindustria Siracusa, Mariagrazia  Fangano, componente del comitato pari Opportunità O.D.C.E.C., Valeria Di Maria, consulente di sistemi di gestione, Sabrina Diella funzionario di Unioncamere, Domenico Santoro HR Director di Air Liquide Italia, Domiziana Murabito Unit Manager di Randstad Italia e Simona Zammitti responsabile del sistema di gestione della parità di genere di SB Setec.

Le relatrici e i relatori hanno portato le loro esperienze e le concrete realizzazioni sul tema della certificazione della parità di genere, secondo la Prassi di Riferimento Uni 125:2022.

Dal dibattito è emerso pienamente il principio e il valore della parità di genere, nella prospettiva di eliminare gli stereotipi e i pregiudizi che ancora persistono nella società”, ha  detto Ermelinda Gerardi. “Una cultura di genere  paritaria rappresenta la leva competitiva indispensabile per lo sviluppo del territorio in maniera sostenibile, per costruire una società più giusta e inclusiva e valorizzare le competenze e il talento delle donne nel lavoro quotidiano”.

Con grande senso di responsabilità confermo l’impegno e la determinazione di Confindustria Siracusa, con le sue aziende, a lavorare affinchè il talento, le competenze e le prospettive delle donne siano riconosciuti  pienamente”. I case history presentati ieri confermano che siamo nella strada giusta: le donne possono ricoprire ogni ruolo, con impegno e merito”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni