In tendenza

A Floridia nasce il gruppo consiliare di Idea in provincia: il primo composto solo da donne

Elena Leotta, Barbara Di Mauro, Giusy Garofalo e Marieve Paparella le componenti del gruppo consiliare

Elena Leotta, Barbara Di Mauro, Giusy Garofalo e Marieve Paparella: i volti femminili dell’amministrazione di Floridia guidata dal sindaco Marco Carianni hanno scelto di costituire un nuovo gruppo all’interno del consiglio comunale. Il primo, tra i civici consessi dei ventuno comuni della provincia siracusana, a essere formato solo da donne.

Nel corso dell’ultima assemblea di Idea – movimento politico nato nei mesi scorsi e già radicatosi a livello provinciale e regionale – le quattro consigliere comunali hanno scelto di aderire al nuovo progetto e creare il gruppo.

Occorre rimettere al centro la forza e l’energia delle donne – ha detto Tiziano Spada, coordinatore provinciale di Idea –. Dal giorno in cui l’amministrazione Carianni si è insediata le consigliere hanno intrapreso azioni importanti per risolvere le diverse problematiche che riguardano il territorio floridiano. Azioni che si sono contraddistinte per l’efficacia e per il coraggio dimostrato, permettendo a Elena, Barbara, Giusy e Marieve di diventare punti di riferimento per una comunità che ha affidato loro le istanze e le speranze. Vogliamo sfatare il mito per cui la politica debba essere appannaggio di soli uomini, mettendo al centro le donne”.

Elena Leotta, eletta al pari delle colleghe nelle liste a sostegno di Carianni alle amministrative del 2020, è stata indicata come capogruppo. Trent’anni, è la più giovane consigliera comunale e avrà l’arduo compito di portare avanti le istanze e l’azione del gruppo in consiglio comunale.

Sono orgogliosa di poter rappresentare il gruppo Idea in Consiglio – ha sottolineato -. Insieme con le mie colleghe lavoriamo strenuamente per dare risposte ai nostri concittadini. Puntiamo alla sicurezza della comunità ma anche al suo rifiorire dopo due anni difficili dal punto di vista sanitario e sociale: per questo, oltre alla programmazione degli interventi di messa in sicurezza delle strade, abbiamo lavorato anche all’istituzione del mercatino dell’usato e delle consulte territoriali che serviranno a ripristinare il rapporto tra i cittadini e le istituzioni. La speranza per il futuro è di riuscire, grazie all’incessante impegno del sindaco Marco Carianni e di tutta l’amministrazione, a ripristinare le nostre tradizioni e connotare la vocazione del nostro territorio che ha un potenziale enorme, meritevole di essere valorizzato”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo