Abusi Sessuali: Un 52enne Finisce A Cavadonna

I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Siracusa, nel corso della mattinata, hanno tratto in arresto G.D. 52enne di Augusta in esecuzione di O.C.C. in carcere emessa dal G.I.P. presso il Tribunale aretuseo, Dott. Panebianco, per il reato di “violenza sessuale”.

I fatti, contestati dal P.M. Dott. Palmieri, risalgono ai primi giorni dello scorso settembre allorquando l’indagato, presentatosi all’interno di un Ufficio Pubblico, approfittando di circostanze di tempo e di luogo favorevoli, rimasto solo nella stanza con l’impiegata cercava di violentarla producendosi dapprima con un maldestro approccio fatto di frasi oscene e dopo, avvicinatosi in maniera repentina, iniziando a palparle il seno.

La pronta reazione della vittima, che oltre a chiedere aiuto, gli sferrava un calcio all’addome, fiaccava le intenzioni dell’uomo costringendolo ad allontanarsi.
A seguito della denuncia i Carabinieri, effettuati gli opportuni riscontri e raccolti gli elementi probatori, riuscivano a risalire all’identità del “violentatore”, segnalandolo all’Autorità Giudiziaria che, sulla scorta dei gravi indizi e dell’entità del fatto, ha disposto la sua carcerazione.

Dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato condotto presso la Casa Circondariale di Siracusa.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo