In tendenza

Al via a Priolo l’assistenza domiciliare agli anziani: 88 gli utenti

A giorni partirà anche il servizio di trasporto sociale, svolto in coprogettazione con le cooperative Auxilium, Gargallo 2050 e La Vita Adesso

Ha preso il via nei giorni scorsi il servizio di assistenza domiciliare rivolto agli anziani residenti a Priolo. Ottantotto utenti usufruiranno dell’assistenza domiciliare di base e specialistica. Il servizio è stato affidato con la procedura dell’accreditamento alla cooperativa l’Albero.

Cominciato anche il servizio di assistenza domiciliare per anziani non autosufficienti ultrasessantacinquenni in ADA e ADI, affidato alle cooperative Auxilium e l’Albero, sempre con la procedura dell’accreditamento. A beneficiarne saranno trentotto utenti.

A giorni partirà anche il servizio di trasporto sociale, svolto in coprogettazione con le cooperative Auxilium, Gargallo 2050 e La Vita Adesso.

“Si tratta di importanti servizi – sottolinea il sindaco Pippo Gianni – che permettono alle persone anziane non autosufficienti di rimanere nel proprio ambiente domestico e nel proprio contesto familiare, tramite interventi professionali adeguatì alle loro esigenze, mantenendo sempre un margine di autonomia. Un sostegno importante anche per le famiglie degli anziani”.

“Ringraziamo le cooperative – aggiunge l’assessore ai servizi Sociali Yuri Buonafede – per l’importante contributo offerto. Le cooperative che si occuperanno dei servizi sono tutte di Priolo; oltre a conoscere bene il territorio e gli utenti, riescono a fare rete e questo è un valere aggiunto”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni