Mafia. Relazione semestrale della Dia. A Siracusa pacifica spartizione territoriale tra clan, ma non mancano scontri su sovrapposizioni o pagamenti ritardati

In tendenza

All’Alberghiero di Siracusa giornata dedicata ai temi della formazione nel turismo e nella ristorazione

Tra le finalità della manifestazione vi è anche la necessità di promuovere un’alleanza istituzionale per il rilancio dell'istruzione tecnica professionale nell'immaginario collettivo tra i portatori d'interesse

A Siracusa all’Istituto Alberghiero Federico II° di Svevia  mercoledì 19 aprile 2023 si svolgerà una giornata di confronto e dibattito sul tema “Turismo e ristorazione: giovani, formazione e lavoro” alla ricerca di possibili soluzioni per rendere più attrattivo il lavoro in hotel e ristoranti e adeguare la formazione alle esigenze del mondo del lavoro.

La manifestazione è organizzata dall’Istituto Alberghiero Federico II° di Svevia di Siracusa congiuntamente al gruppo editoriale Futura Company con i quotidiani on-line, All Food Sicily, Vinup e Fermento Pizza

L’evento costituirà un utile occasione di confronto – afferma Carmela Accardo, Dirigente Scolastico dell’Istituto Alberghiero Federico II° di Svevia di Siracusa – sul tema dei giovani, della loro formazione e dell’inserimento lavorativo nel settore turistico e dell comparto Horeca alla presenza degli operatori della formazione di settore, del giornalismo specializzato, degli imprenditori dei comparti dell’accoglienza turistica e della ristorazione”.

Oggi a fronte di concrete possibilità di crescita dei comparti legati al turismo nella città aretusea che nel 2022 ha eguagliato le presenze del 2019 con una proiezione di superamento nell’anno in corso, tocca fronteggiare il deficit di risorse umane qualificate nel campo dell’hotelleria e della ristorazione. Diverse sono sicuramente le concause ma occorre registrare da parte degli operatori il disallineamento rispetto alle competenze richieste

Oggi si registra infatti una disillusione rispetto al modello di ristorazione “patinato” raccontato dai media e dalla stessa categoria, – dichiara Adalberto Catanzaro, editore del gruppo Futura Company – che raramente corrisponde a realtà ed occorre agire sull’aspetto culturale, di narrazione, che vede il lavoro nella ristorazione o nell’accoglienza come una scelta di ripiego o temporanea e non un mestiere professionalizzante”.

Queste le ragioni per cui è necessario avviare una maggiore cooperazione tra tutti i principali attori del settore e trovare soluzioni e vie d’uscita che possano nel breve periodo dare risposte efficaci alle richieste poste dagli operatori del settore, al fine di intercettare le concrete possibilità di produzione di reale ricchezza dei comparti della ricettività turistica e del settore Horeca.

Tra le finalità della manifestazione vi è anche la necessità di promuovere un’alleanza istituzionale per il rilancio dell’istruzione tecnica professionale nell’immaginario collettivo tra i portatori d’interesse.

Questi i temi che saranno dibattuti nella giornata di confronto e dibattito a cui seguirà una masterclass che vedrà protagonisti alcune delle realtà emergenti della ristorazione siracusana che si confronteranno con gli alunni e che esprimeranno il loro punto di vista rispetto ai temi dibattuti


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni