In tendenza

All’inviato del Tg1, Giuseppe La Venia, il premio “Più a Sud di Tunisi” nella categoria “Giornalismo”

La premiazione è in programma domenica 21 agosto a Portopalo di Capo Passero

L’albo d’oro del Premio Più a Sud di Tunisi si arricchisce della presenza del giornalista Giuseppe La Venia, inviato del Tg1. È lui il vincitore della categoria “Giornalismo” nell’ambito della rassegna di rilievo internazionale che si svolge a Portopalo di Capo Passero e che quest’anno taglierà il traguardo della XVII edizione. La premiazione è in programma domenica 21 agosto a Portopalo di Capo Passero.

Dagli esordi a livello locale all’approdo al TG1: Giuseppe La Venia e’ uno degli inviati Rai in Ucraina per raccontare l’evolversi della guerra. Giornalista, professionista dal 2005, siciliano di origine, La Venia e’ nato ad Adrano. Con Radio Studio Italia e Tva, all’inizio della sua carriera, si è messo in evidenza palesando un talento al di sopra della norma. Quindi è approdato alla redazione catanese di Telecolor prima del grande salto in ambito nazionale dove in pochi anni è diventato uno dei cronisti più pronti e sempre nel pezzo. In Rai e’ stato al TG3 Liguria e, dal 2017, fa parte dei giornalisti del TG1. Dal 2020 ha seguito continuamente l’evolversi della pandemia, mettendosi in evidenza come uno dei primi cronisti ad occuparsi del Covid attraverso i collegamenti del TG1 da Codogno – il comune del lodigiano dove a febbraio 2020 venne identificato il cosiddetto paziente zero -, Vo’ Euganeo, Bergamo e Brescia. Giuseppe La Venia va ad arricchire l’albo d’oro giornalistico del Premio Più a Sud di Tunisi. La sua sarà una presenza di alto spessore e prestigio nell’ambito della XVII edizione in programma dal 19 al 21 agosto 2022.

Il mese scorso gli organizzatori del Premio – patrocinato dall’Assessorato Regionale al Turismo, Sport, Spettacolo e dal Comune di Portopalo – hanno già annunciato il vincitore nella categoria “Cinema”. Riconoscimento che andrà all’attore Totò Cascio, protagonista del capolavoro cinematografico di Giuseppe Tornatore “Nuovo Cinema Paradiso”, film che nel 1990 vinse il Premio Oscar. Il Comitato dei Saggi della XVII edizione del Premio è composto dai giornalisti e scrittori Massimiliano Castellani, Prospero Dente e Sergio Taccone, dal critico cinematografico Renato Scatà, da Dino Oliva (documentarista), Ugo Mazzei (cantautore) e Gianluca Sortino (direttore organizzativo della rassegna portopalese). Giornalismo, letteratura, saggistica, musica e teatro sono le altre sezioni in programma oltre ai premi speciali: l’Osvaldo Soriano (per la letteratura sportiva), il Capo Passero (Storia e Territorio), la Targa Assostampa per la Comunicazione e le Menzioni Speciali.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo