Anche Piazza Duomo Ha Le Sue “Piccole” Buche

Siracusa Patrimonio dell’Umanità e allora “noblesse oblige” (il nome impegna) bisogna stare all’altezza del ruolo rivestito per meritare di essere nell’elenco delle meraviglie del mondo, quelle che tutti dovrebbero vedere, quelle che vanno protette e preservate affinchè restino come eredità generale di tutti i cittadini della terra.

Ed è per questo che la città è tutta un cantiere, per ripulire, ristrutturare, cambiare, migliorare per rendere tutto all’altezza delle aspettative. E’ un’officina permanente, un cantiere aperto, un brulicare di operari, un fervore di maestranze.
Un lavoro faticoso che impegna Amministratori e cittadini ormai da qualche anno. Tenere alta l’attenzione per dare sempre un’immagine migliore ai propri concittadini e ai turisti che attraversano l’isola di Ortigia.


Nonostante l’impegno e l’attenzione di tutti capita a volte però che le cose non vanno come dovrebbero.
Succede allora che nella bella Piazza Duomo, nel cuore della città, nel centro dell’Acropoli, dove la preziosa pietra bianca riveste e custodisce la nostra storia sepolta nel sottosuolo, si formino delle “buche”, dei cedimenti della pietra.
Le transenne, prontamente allestite a protezione, appaiono allora come presenze inquietanti che sminuiscono la bellezza della Piazza.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo