In tendenza

Anche Siracusa entra a far parte della rete antiviolenza Zero molestie Sinalp

A Siracusa lo sportello Zero Molestie Sinalp sarà operativo nella sede del Centro antiviolenza Ipazia di Siracusa

Anche Siracusa entra a far parte della rete antiviolenza Zero molestie Sinalp, accreditata alla Presidenza della Regione con la firma del Protocollo d’Intesa sottoscritto il 10 marzo 2022 da ben 39 enti, in difesa dello donne vittime di abusi sul luogo di lavoro.

A Siracusa lo sportello Zero Molestie Sinalp sarà operativo nella sede del Centro antiviolenza Ipazia di Siracusa, un presidio gestito da personale qualificato che si occuperà di assistere e tutelare le donne che subiscono molestie e qualsiasi tipo di abuso, da quello psicologico ed economico a quello fisico, sul luogo di lavoro, favorendone il raggiungimento di una reale parità di genere con i colleghi, quindi pari opportunità di carriera, salario e realizzazione personale. Diritti garantiti dalla legge sulla carta ma di fatto spesso parzialmente applicati o peggio negati ancora a molte donne. L’inaugurazione del nuovo servizio avrà luogo giovedì 12 maggio, alle 18 nella sede del Cav. Ipazia in viale Teracati 156, alla presenza del Segretario Regionale Sinalp Sicilia, Andrea Monteleone, della Responsabile Regionale del Progetto Zero Molestie Natascia Pisana, della presidente del Cav. Ipazia, Daniela La Runa e della presidente di AVO Sicilia Cetty Moscatt.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo