In tendenza

Andrea Idà confermato presidente di Fratelli d’Italia a Floridia

Fanno parte del nuovo direttivo anche Daniele Mazzone, Giuseppe Iaci, Alessandra Mutarelli, Roberto Frasca e Massimo Failla

Andrea Idà

Volti nuovi, ma anche tante conferme per il gruppo politico floridiano di Fratelli d’Italia. A cominciare da Andrea Idà, eletto nuovamente presidente, che avrà il compito di coordinare il partito. A coadiuvarlo, nel ruolo di vicepresidente, sarà Luigi Tarantello, alla sua prima esperienza all’interno di un partito politico.

“È un volto nuovo del nostro gruppo – spiega Idà – ma da sempre vicino a tutto il circolo. Ci ha aiutato molto nella scorsa campagna elettorale ed ha assunto questo incarico perché mi lega a lui un rapporto di totale fiducia”. Il partito volge uno sguardo ai giovani, in un periodo in cui la nuova classe emergente si allontana anziché avvicinarsi alla politica. Anche il tesseramento dei nuovi membri ha avuto esito positivo: sono tante le persone che hanno sposato la causa e le idee del gruppo floridiano.

“Sono soddisfatto dell’organizzazione e della compagine che si è creata all’interno del gruppo – aggiunge il coordinatore – con l’obiettivo di continuare a crescere non solo a Floridia, ma anche in sinergia e in sintonia con gli altri circoli della provincia. L’importanza di avere molti giovani nel nostro gruppo fa capire quanto Fratelli d’Italia sia molto attrattivo. Anche per questo motivo, nel gruppo spiccano persone con un’età inferiore a 35 anni”.

Fanno parte del nuovo direttivo anche Daniele Mazzone, Giuseppe Iaci, Alessandra Mutarelli, Roberto Frasca e Massimo Failla, tutti impegnati nella scorsa campagna elettorale a favore di Cristian Fontana, che ha ottenuto un brillante risultato e da sempre vicino al gruppo. Punto di riferimento, infine, in consiglio comunale è Antonello Sala, primo degli eletti tra i consiglieri della lista Fratelli d’Italia e approdato direttamente in consiglio. “Congratulazioni al presidente per le scelte effettuate – afferma Sala – e soddisfatto per l’unità e l’entusiasmo mostrato da tutto il gruppo. Continueremo a crescere operando nell’interesse esclusivo del paese e per il bene di tutti”. 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo