fbpx

Applausi e grinta da vendere per i Booda a X Factor con l’inedito “Elefante”

Ieri i Booda-  con la frontwoman siracusana Federica Buda - si sono sfidati a colpi di inediti debuttando ufficialmente nel mercato discografico

Sette concorrenti ancora in corsa per la vittoria di X-Factor 2019. Ieri i Booda-  con la frontwoman siracusana Federica Buda – si sono sfidati a colpi di inediti debuttando ufficialmente nel mercato discografico e hanno presentato Elefante, scritto e musicato da loro assieme a Samuel, Davide Napoleone e Alessandro Bavo.

A finire al ballottaggio è stata (di nuovo) la catanese Giordana Petralia che la prossima settimana sfiderà il concorrente che nei prossimi giorni avrà collezionato meno download e meno streaming con il suo inedito, grazie ai dati di vendita che  fornisce GfK e che vengono usati per le classifiche ufficiali e le certificazioni discografiche.

Il pezzo, hanno raccontato, “è ambientato nella cosiddetta giungla urbana e ci sono allegorie con animali. Parla della lotta tra il bene e il male. Volevamo rispettare il nostro sound. Samuel è stato di grande aiuto. Abbiamo passato ore e ore in studio insieme a lui”. Lo hanno scritto nel loft, con Samuel, in un paio di giorni.

L’obiettivo è ovviamente di raggiungere la finale prevista al Mediolanum Forum di Assago il prossimo 12 dicembre, quando il padrone di casa Alessandro Cattelan incoronerà il vincitore di questa edizione. I Booda si sono ripresi di nuovo i favori del pronostico e sono favoriti per la vittoria del talent di Sky, Eugenio Campagna è il primo antagonista dall’inizio del programma, mina vagante ancora Sofia Tornambene.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo