In tendenza

Apre lo svincolo di Modica sulla A18 Siracusa-Gela. Cannata: “impegno concreto verso il potenziamento delle infrastrutture in Sicilia”

Attualmente, la progettazione esecutiva è in corso per il lotto 9 fino a Scicli, mentre i progetti preliminari per i lotti 10 e 11 sono già stati avviati con un importo complessivo di 598.848.161,24 euro

“È con grande entusiasmo che annunciamo l’apertura ufficiale del tratto autostradale della A18 dallo svincolo di Ispica-Pozzallo fino a Modica. Questo è il risultato di un impegno costante e della volontà di risolvere le criticità legate ai trasporti in Sicilia”. Il parlamentare di Fratelli d’Italia, Luca Cannata, lo aveva anticipato: il nuovo tratto autostradale della Siracusa-Gela inaugurato entro inizio 2024. “Un importante passo avanti rappresenta un significativo miglioramento per la viabilità della zona, facilitando gli spostamenti e contribuendo allo sviluppo economico del territorio – ha dichiarato -. La realizzazione di questo tratto autostradale è parte di un ambizioso cronoprogramma per l’intera opera. Con i fondi Fsc si è già garantita la copertura finanziaria di 350 milioni di euro per i successivi 17 km verso Ragusa, e con il Dl sud abbiamo preso un impegno concreto verso il potenziamento delle infrastrutture nella regione.”

Attualmente, la progettazione esecutiva è in corso per il lotto 9 fino a Scicli, mentre i progetti preliminari per i lotti 10 e 11 sono già stati avviati con un importo complessivo di 598.848.161,24 euro. Cannata sottolinea l’importanza di aggiornare la normativa tecnica vigente per garantire la massima efficacia nell’implementazione di questi progetti.

“La Siracusa-Gela rappresenta un’arteria autostradale cruciale per la connettività della nostra regione – conclude – Il potenziamento di questa infrastruttura è fondamentale per stimolare lo sviluppo economico, migliorare la sicurezza stradale e favorire la mobilità dei cittadini. Continueremo a lavorare in grande sinergia con il governo regionale Schifani e con l’assessore Arico con grande determinazione per portare a termine tutte le fasi del progetto, assicurando un futuro più efficiente e prospero per la Sicilia”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni