Arrestate Due Persone Per Banconote False E Stupefacenti

Nelle prime ore di ieri, Agenti della Squadra Mobile della Questura di Siracusa, unitamente ai colleghi del Commissariato di P.S. di Lentini, hanno tratto in arresto CASTIGLIA Sebastiano, classe 1936 e CASTIGLIA Salvatore, classe 1959, entrambi residenti in Francofonte, rispettivamente padre e figlio.

In particolare, il Castiglia Sebastiano era già stato individuato quale appartenente ad un’organizzazione criminale finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti ed operante nella provincia di Ragusa.
Le risultanze investigative hanno permesso l’emissione di 68 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di altrettanti soggetti, i quali, sono stati tratti in arresto oggi nell’operazione, condotta dalla Polizia di Stato, denominata “Tsunami” ed eseguita in diverse provincie siciliane ma anche del centro e del nord Italia.

Nel corso della perquisizione effettuata dagli Agenti nell’abitazione del Castiglia sono state rinvenute 74 banconote false da 20 euro, oltre ad un timbro a secco e 10 grammi di semi di Cannabis Indica.
I Castiglia sono stati arrestati nella flagranza del reato di fabbricazione di banconote false, detenzione di timbri contraffatti e detenzione di sostanza stupefacente di tipo marijuana e successivamente accompagnati nella Casa Circondariale di contrada Cavadonna.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo